Dolci e lievitati, Dove mangiare

CHIFFON CAKE AL LIMONE CON GLASSA ALLO ZENZERO

aprile 17, 2018

Questo week end siamo stati da dieci!

Sabato pomeriggio siamo andati a Lucca, una giornata strepitosa, estate piena potrei dire. Quel sole caldo che ci baciava la pelle finalmente nuda, via le sciarpe, via i collant, ora mezze maniche godendoci la primavera, che sembra ci voglia far tribolare, ma intanto quando c’è approfittiamone appieno.

Quando vado cerco sempre di andare quando c’è il mercatino dell’antiquariato, fisso col mio amico Gigi, di cui vi parlo spesso, il mio fornitore ufficiale di tutto ciò che è strafigo in casa mia: a partire dai mattarelli!!!!!!!!

Vi dico solo che avevo il passeggino di Elio in pendenza da quanto era carico, tanto lui ora ci vuol star poco li sopra, parecchio cammina, o vuol stare incollo a me, per fortuna ho sempre dietro il mio marsupio-seduta, sennò addio schiena mia!

Siamo arrivati e abbiamo subito incontrato Laura, una collega di mio marito. Il suo compagno Alessandro ha aperto un localino carinissimo appena dentro le mura di Lucca si chiama “Burro&Alici” dove abbiamo poi cenato e cenato benissimo!

E’ un localino mignon, curato nei minimi particolari, dove riesci a sentire l’amore e la passione rivolta verso il proprio lavoro. Ogni piatto una piccola opera d’arte, birre artigianali ottime, servizio attento e rapido, ma la cosa che mi è piaciuta di più l’antipasto: alici servite nella scatolina a far capolino, con burro delicato all’erba cipollina e pane croccante! Davvero delizioso!

Se vi capita di andare a Lucca fermatevi perché ne vale davvero la pena!

Vi auguro una splendida giornata…

Ingredienti:

300g di farina 0

300g di zucchero semolato

1 busta di lievito per dolci (16g)

la scorza grattugiata di 1 limone bio

7 uova

2,5g di cremar tartaro

300ml di acqua con  il succo del limone strizzato e filtrato

125ml di olio di semi di girasole

Per la glassa:

1,5ml di zenzero bio olio essenziale (PrimaBio)

acqua

zucchero a velo

Teglia da Chiffon Cake (evitate le imitazioni) diametro 24cm

Procedimento:

  1. Dividete gli ingredienti solidi dai liquidi
  2. In una ciotola pesate farina, zucchero, scorza limone e lievito; tenete da parte
  3. In una ciotola capiente versate i tuorli e in planetaria versate albumi con cremar tartaro e iniziate a montare da velocità 2 fino a 4 dovrete ottenere una massa spumosa e compatta (ci vorrà circa 10 minuti o anche più)
  4. Nella ciotola dei tuorli unite l’acqua col succo del limone e l’olio e mescolate ; aggiungete i solidi e montate con frusta elettrica per 5 minuti, dovrà gonfiarsi
  5. Ora unite in 3 volte con spatola (Marisa) gli albumi montati a neve ferma e amalgamate lentamente dal basso verso l’alto senza smontarlo
  6. Versate il tutto nella teglia apposita da Chiffon Cake e cuocete per 65-70 minuti a 160°C; fate prova stecchino (dovrà uscirne asciutto)
  7. Capovolgete la torta sui piedini della teglia e lasciatela così tutta la notte
  8. Al mattino premete la base in modo che si stacchi, poi con un coltello lungo e affilato staccate il dolce dai bordi delicatamente e dalla base
  9. Una volta pronta fate la glassa di zucchero. Non vi dò le dosi perché si va ad occhio, basterà mettere in un cioltolino lo zucchero a velo e piano piano aggiungere il liquido. Ottenuta una glassa liscia e semi-compatta la verserete sul dolce
  10. Il profumo dello zenzero nella glassa donerà quell’effetto primaverile ad un dolce soffice e vellutato

 

 

Forse ti piacerà anche

2 Commenti

  • Reply edvige aprile 18, 2018 at 6:48 am

    Forse tutti lo sanno forse no ma sarebbe bene mettere il diametro delka chiffon io jo una 18. Brava e buona giornata

    • Reply lacudiaz aprile 19, 2018 at 9:01 pm

      hai ragione lo scrivo diametro 24 grazie cara

    Lascia una risposta