Gluten Free, Ricette veloci e svuotafrigo

INVOLTINI DI VERZA, QUINOA E…..

ottobre 17, 2017

Ci sono piatti che al solo guardarli sento come una dolce coccola che mi avvolge, come questi involtini, anche a voi vi suscita questo tipo di emozione?

Mi piace lasciarmi guidare dalla fantasia, nella vita, ma anche nella mia cucina e, spesso, capita che partendo da un’idea ne genero un’altra…

Ogni volta che ho un corso, non posso negarvi che faccio prove e riprove di ciò che dovrò insegnare e, visto che l’ultimo corso è stato “ravioli cinesi e toscani” beh…la verza nel mio frigorifero ha preso la residenza da circa un mese (chiaramente perché la ricompro continuamente non che è un mese che ho la stessa verza in frigorifero!)

Come capiterà anche a voi, spesso ciò che risiede in frigorifero urla “Usami” è per questo che il 70% delle ricette che faccio sono “svuotafrigo”. Odio dover buttare la roba, quindi, guidata dal mio desiderio di sperimentare, da un piatto semplice capita che tiro fuori un piatto sublime!

E’ un dono di DNA ricevuto da mia madre, l’asso del “vieni a cena?qualcosa si mangia” e ogni volta che dice così tira fuori delle cenette da leccarsi i baffi!

Se eliminerete la salsiccia potrete anche considerarlo un piatto VEG, se userete una salsiccia senza glutine potrete anche considerarlo un piatto GLUTEN FREE… a voi la scelta!

Non posso non condividere con voi ciò che è successo alcuni giorni fa riprendendo Gemma, mia nipote, a scuola.

Con Elio andiamo a prenderla e, quando ci vede, ride felice perché non se l’aspettava; ci viene incontro e con lei la sua amica del cuore che le dice “ma chi è?” riferendosi a Elio e lei “è mio CUGGINO” e l’amica risponde “Ma come tuo cugino, è cineseeeee” Gemma di tutto punto precisa “CERTOOOOO LO ABBIAMOOOOO ADOTTAAAAATOOOOO” ahhhahahaha io sono scoppiata in una risata stracolma di gioia e, abbracciando forte la mia bambina le ho detto “Gemma, sei la numero uno ti adoro” ahahhaa

Ma come saranno i bambini, è tutto così semplice e naturale, 1+1=2 non c’è storia!

Ho allungato le parole per farvi capire bene l’accento della conversazione, tenuta su un marciapiede, camminando e gridando una da un lato e l’altra dall’altro.

I bambini sono una forza della natura dovremmo sempre imparare da loro, ci facciamo mille “seghe mentali” per dire una cosa, quando, è tutto così incredibilmente semplice!!!

Ingredienti:

150g di quinoa cotta

4 foglie di verza intere+ metà verza da cuocere

metà cavolo viola non grande

1 salsiccia (senza glutine)

salsa di soia 1 cucchiaio

olio sale 1 spicchio di aglio

Procedimento per quinoa cotta: versate 150g di quinoa in 250ml di acqua portate a ebollizione, abbassate il fuoco e cuocete coperto per 12-14 minuti. Assorbirà l’acqua e la quinoa sarà cotta

Procedimento:

  1. Per prima cosa portate a bollore abbondante acqua, versate le foglie più belle lasciandole intere e cuocetele dai 3 ai 5 minuti
  2. Scolatele e lasciatele in un piatto
  3. In una padella rosolate aglio lasciato vestito, e olio, versate le verdure lavate e tagliate, aggiungete 1 bicchiere d’acqua e la salsa di soia e cuocete finché non sarà ritirata del tutto
  4. Ora versate la salsiccia, lasciatela dorare alcuni minuti e spegnete
  5. Aggiungete la quinoa e fatela insaporire
  6. Prendete una foglia tamponatela con carta assorbente, farcite con un cucchiaio di composto e chiudete con uno spago
  7. Disponete ogni involtino nella vaporiera e cuocete 5 minuti. Serviteli caldi

 


Forse ti piacerà anche

Non ci sono commenti

Lascia una risposta