Magimix, Ricette per bambini, Ricette Toscane, Ricette veloci e svuotafrigo

PAPPA AL POMODORO CON BURRATA…da leccarsi le dita!

settembre 24, 2017

W la pappa pappa…al pomopomopomodoro…che è un capopopolavoroooo!

Elio la adora, se non lo fermo ne mangerebbe un tegame intero!

Anche il suo babbo però.  Quando torna alle 21:30, media giornaliera, vedendo la pappa al pomodoro esclama “Mmmmm buona avevo proprio bisogno di questo oggi!”

Ormai una volta a settimana la faccio, ma questa volta usando  i Fior di Filetti Cirio ho aggiunto anche la burrata dei F.lli Lunardi  ed è venuto fuori un vero capolavoro di sapori.

 

Essendo una ricetta Toscana, inventata nel dopoguerra quando la fame era tanta, ma le provviste erano poche. Col pane che avanzava venne creata dalle donne di quei tempi questo piatto semplice, ma allo stesso tempo sostanzioso (senza la burrata chiaramente). Possiamo quindi custodire questo piatto tra “Le ricette di Riciclo” visto che adoro non buttare via niente!

Insomma che mi dite?Questa nuova mia veste mi piace? Vi trovate meglio su questo mio nuovo blog??? Io lo adoro, ogni volta che lo apro ho un tuffo al cuore, credo sia come quando ti dicono “La seconda casa viene sempre meglio della prima”, proprio perché ormai conosci ciò che vuoi e ciò che non vuoi e questa sì è un pò la mia Casa!

Buona domenica amici…

Ingredienti per 3 persone:

1 barattolo di Fior di Filetti Cirio

5 fette di pane toscano avanzato

1 cucchiaino di dado vegetale (homemade)

300g di acqua bollente

1 spicchio d’aglio e 1 cucchiaio di olio evo

1 cucchiaio abbondante di concentrato di pomodoro Cirio

Procedimento:

  1. Per prima cosa tostate le fette di pane in forno con funzione Grill
  2. Io uso il Cook Expert di Magimix (in vendita da MokkiStore). Mettete prima di tutto l’aglio con olio funzione Esperto 1 minuto 100°C vel.2A
  3. Aggiungete il pomodoro e cuocete 10 minuti Esperto 100°C vel.2A
  4. Unite il dado e l’acqua e ancora 10 minuti Esperto vel.2A 100°C
  5. Infine il pane spezzettandolo con le mani e ancora Esperto vel.2A 100°C per 3 minuti
  6. Sentite se è giusta di sale sennò aumentate e se volete potete aggiungere il peperoncino
  7. Servite con burrata fresca, basilico e un C di olio

Bon appétit!

Forse ti piacerà anche

3 Commenti

  • Reply edvige settembre 24, 2017 at 1:39 pm

    E’ un piatto ottimo infatti è corretto (sono del 43) quando non c’era nulla ci si arrangiava ma andando al mercato a prendere i pomodori un pò ammaccati per pochi soldi. Un pò di sale acqua qualche pezzetto sciolto di lardo che si prelevava dalla cotenna che costava poco e pane raffermo anche di più giorni. Però era buono lo stesso forse la fame lo faceva sembrare tale. Ovviamente sono ricicli di città quelli che vivevano in campagna si arrangiavano con lo scambio magari di qualche prodotto da loro coltivato/allevato.
    Buono ma purtroppo il pomodoro non posso ho una reazione dolorosa ma, marito…zzo non dispiace chissà lo farò un giorno solo per lui.
    Ciao buona domenica

  • Reply Fratelli Lunardi settembre 26, 2017 at 8:39 am

    Mmmmm tu hai fatto proprio bene ! E noi confermiamo che questa versione un po’ ricorretta verso SUD…è una bomba ! D’altro canto la burrata che offriamo è eccezionale, e lo sa anche Slow Food quanta ricerca e selezione facciamo sui formaggi…ecco perché anche quest’anno siamo stati nuovamente premiati come bottega del buon formaggio 2017, lo sapevi ?
    Un bel traguardo…anzi no, sempre un punto di partenza !!!
    Perché non bisogna mai smettere di migliorarsi, come fai tu 😉

    • Reply azzurra settembre 26, 2017 at 10:52 am

      grazie cara e complimenti è sempre un piacere venire da voi!!!

    Lascia una risposta