Pasta fatta a mano, Ricette dal mondo

ORIENTE-OCCIDENTE UNA ZUPPA SPECIALE!

maggio 4, 2017

La vita è fatta di coincidenze….e la nostra la dice lunga!

Il piccolo Elio si è beccato pure il virus bocca-mani-piedi, girava all’asilo da un mese e non l’abbiamo scansata….non ne scansiamo una, ahahahah
Oggi è il terzo giorno, ma vi giuro è tremenda e a lui ha preso la bocca, non mangia, piange e da quanto strilla ora ha la voce pure fioca, povero amore, vederlo così fa piangere anche me, ma non mi faccio vedere, i genitori devono esser sempre forti, quando è possibile, vero????
Oggi sta un pochino meglio quindi ho la testa per scrivervi…
Questo piatto inventato una sera tra un ingrediente e l’altro è risultato una rivelazione e ora non lo mollo più, almeno una volta ogni due settimane lo faccio  quindi, se riuscite a trovare gli ingredienti fatelo anche voi, se vi piace la cucina orientale.
La pasta l’ho fatta a mano, poi ho cotto il pollo, ridotto in bocconcini, con salsa di soia, olio di sesamo, un bel cipollotto fresco e dello zenzero, sempre fresco.
Se avete anacardi potrete aggiungerli, perché ci stanno benissimo nella versione senza brodo. Se invece vorrete allungarlo nel brodo, usate il glutammato di sodio speziato, una polvere che troverete nei negozi alimentari cinesi.
Vorrei fare un corso di cucina tutto basato sull’oriente ma mi manca sempre il tempooooooooo!!!!! Maremmina!!!!!!

Domenica ci sarà l’ultimo appuntamento all’Agriturismo Il Calesse “I Dolci Pistoiesi: dalla tradizione a oggi” e poi…pranziamo a base di dolci!!!
Cosa c’è di meglio?!?!?!?
A presto amici miei, perdonate la latitanza, ma per ora è così!

Ingredienti:
100g di pasta fatta a mano
300ml di brodo cinese
(Acqua bollente e 1 cucchiaio di glutammato di soia alle spezie)
1 petto di pollo di ottima qualità bio
1 cipollato fresco
1 pezzetto di radice di zenzero
1 cucchiaio di olio di sesamo
2 cucchiai di salsa di soia
coriandolo fresco
Procedimento:
  1. Per prima cosa fate il brodo scaldando acqua bollente con il glutammato
  2. In una padella scalda l’olio e mettete a rosolare il pollo, aggiungete la salsa di soia e lo zenzero e lasciatelo dorare aggiungendo, se necessario, un po’ dell’acqua del brodo.
  3. Unite il cipollotto pulito e tagliato a rondelle, unite anche il coriandolo e lasciate cuocere ancora 5 minuti
  4. Aggiungete un filo d’olio nel brodo e quando bolle versate il nido di pasta fresca cuocete 2 minuti girando con una forchetta in modo che non si attacchi
  5. Impiattate in scodelle profonde scolando la pasta, unendo 2 ramaioli di brodo e il pollo
  6. Decorate con coriandolo fresco
Bon appetit!

 

Forse ti piacerà anche

Non ci sono commenti

Lascia una risposta