mercoledì 10 maggio 2017

LA CARABACCIA



Al primo corso all'Agriturismo Il Calesse alcuni mesi fa abbiamo preparato "Il dado vegetale e le sue zuppe" e una delle due zuppe era proprio questa: La Carabaccia
La Carabaccia è un piatto povero toscano, esportato poi in Francia dalla Regina Caterina de'Medici che la fece conoscere al Re Enrico II d'Orleans. Da allora divenne un piatto molto popolare al tempo della rivoluzione francese conosciuta e diventata poi un piatto sublime arricchito da spezie varie, sostituendo il formaggio nostro pecorino con l'emmental e portando il famoso nome di Soupe d'Oignons. Come al solito noi inventiamo le cose e gli altri ce le fregano!!!
Ahahhaaah
Non abbiamo quell'autostima che differenzia il popolo francese e quello anglosassone nel patriottismo, ma dobbiamo andar fieri di ciò che abbiamo perchè l'Italia è un paese di "perle rare" intese in tutte le sue forme.

Ieri con Elio siamo tornati all'asilo anche nel pomeriggio perchè c'era "Lezione di Orticoltura" ahahah che spettacolo!!!
Chiaramente un pò c'è stato a giocare con la terra, a piantare fiori con me, poi si è rotto ahahahah, è sempre troppo piccolo, ma mi piace l'idea di fargli conoscere ciò che tutto crea e la terra.....è tutto questo!
Sto studiando un libro bellissimo per un'idea che io e una mia amica abbiamo, poi quando questo progetto si materializzerà ve lo dirò, intanto....buona settimana amici miei, grazie per la vostra pazienza nel seguirmi sempre e comunque!

Ingredienti (per 6 persone):
1kg di cipolle bianche
1 cucchiaino di zucchero
150g di pecorino toscano
2 spicchi d'aglio schiacciati
olio evo
brodo vegetale (acqua bollente e dado fatto in casa)
pepe nero
sale
fette di pane toscano tostato
Procedimento:
  1. Per prima cosa scaldate l'olio in un tegame, aggiungete le cipolle tagliate sottili e cuocetele per 15 minuti a fiamma dolce, coprendo con coperchio
  2. Aggiungete l'aglio, il brodo vegetale fino a coprire e lo zucchero; salate, pepate continuando la cottura ancora 20 minuti
  3. Tostate il pane in forno 2 minuti per parte
  4. Preparate una ciotolina per commensale, sulla base mettete un pò di zuppa, sopra il pane tostato coprendolo con formaggio grattugiato e infornate 5 minuti a 220°C in modo da far sciogliere il formaggio
  5. Servite con una spolverata di pepe e goccio d'olio






2 commenti:

  1. A natale mi venne l'idea di regalare alla mie cognate il dado vegetale, ma quello granulare. Per farlo devi fare essiccare in forno le verdure tritate, il risultato mi piacque tanto ma appestai tutta casa con l'odore di soffritto!!!!Proverò il tuo dado, mi sembra più semplice. Buona la carabaccia!!!!un abbraccio, Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siiii è una figata fidati!!!chi l'ha fatto come me non lha piu mollato!!!un abbraccio a te cara!!!

      Elimina