Conservare in barattolo, Ricette Toscane

IL SUGO DI CASA MIA…IL SUGO PIU’ BUONO CHE CI SIA!!!!!!!!!!!!!!!

febbraio 2, 2017
 Pensate che io mi fermi? No, mai! Rallento, riequilibrio i miei tempi, ma non mi fermo, soprattutto con la mente!
Sì amici miei lacucinadiazzurra va avanti come un treno, qui non si chiacchiera ma si cucina…sempre!
Chiaramente coi tempi del mio cucciolotto, ma da ieri ho iniziato a farlo dormire nel suo lettino, dopo un po’ di strilli, ma non mi faccio intenerire, ne va del suo bene e la notte mi ha dato ragione!
E’ stata una nottata tranquilla, lui nel suo lettino accanto a me, ogni tanto mi svegliavo per guardarlo e ascoltare il suo respiro, ma poi, fiera di me, mi sono riaddormentata fino al mattino, quando alle 7:45 si è svegliato, senza piangere, senza mugolare, io l’ho sentito, noi mamme sentiamo tutto anche quando dormiamo, è il nostro sesto senso che ci tiene in allerta.
Apro una piccola parentesi: la scorsa settimana ha avuto febbrone da gigante, così il pediatra gli ha segnato gli antibiotici, che gli hanno fatto male al pancino: la notte ha iniziato a piangere come fosse riposseduto. Quei pianti inconsolabili ai quali non sai rispondere se non tenendotelo stretto e cullandolo nel buio della notte. Mio marito che brontolava “ma io non vedo nulla come fai?” ed io “non ti azzardare ad accendere la luce!” terrorizzata lo facesse (accenderla significa per loro “giorno” per cui giocare!)ahahahaha così mi sono infilata nel bagno al buio più totale e l’ho addormentato dolcemente con una mia ninna nanna. Quando siamo tornati a letto mio marito mi fa “io non so come fate voi mamme a vedere anche al buio!” ahahahaha
Dopo questa parentesi vi dico che si è svegliato sereno e tranquillo, forse è vero che dormire tutti insieme gli dà solo fastidio, perché finché lo facevamo lui si svegliava ogni tanto nella notte invece ieri no; per cui non mi resta che vedere stasera e nelle prossime notti come va, io vi tengo aggiornati!
Vi informo che questo sugo spettacolare se lo pappa anche il mio pargoletto con tanto tanto piacere!!!
Provatelo e poi fatemi sapere…
Ingredienti:
500g di macinato ottima qualità (io limousine)
1 carota
1 pezzetto di sedano
mezza cipolla rossa
metà tubetto di concentrato di pomodoro
2 barattoli di pelati
olio (non siate parsimoniosi)
circa 2 cucchiaini di sale fino
un generoso mazzo di prezzemolo fresco
Procedimento:
  1. Per prima cosa pulite la cipolla, tagliatela a metà e ricavatene fettine sottili sottili. Lavate, togliete via i gambi e tagliate con la mezzaluna il prezzemolo mettete il tutto con olio (circa 3-4 cucchiai) nel tegame e lasciate sudare lentamente, se necessario aggiungete acqua calda. E’ fondamentale che non si attacchi.
  2. Nel frattempo pulite le carote togliendo le estremità e pulitele con pelapatate. Tagliatele a metà nel senso della lunghezza e di nuovo a metà. Ora ricavatene quadrettini piccolissimi, è importante che siano così. Fate lo stesso procedimento per il sedano.
  3. Aggiungete le verdure alla cipolla e continuate a rosolare il tutto per circa 15 minuti, dovrà risultare tutto molto morbido quando andrete ad aggiungere il macinato
  4. Aggiungete il macinato e girando continuamente fatelo rosolare bene, vedrete che cambierà colore, quello significa che sta cuocendo.
  5. A questo punto unite i pelati e se necessario ancora 2 cucchiai di olio, il concentrato e il sale
  6. Cuocete sempre a fuoco bassissimo per circa 2 ore (in totale ci vorranno circa 3 ore) questo è il segreto per un ottimo sugo toscano
  7. Assaggiatelo e sentite cosa manca, se manca, tipo il sale a seconda dei vostri gusti
  8. Una volto cotto il tutto potrete disporlo in barattolini di vetro ermetici per una buona conservazione in freezer (da metterli dentro solo una volta che sono raffreddati).
  9. Questo sugo è ottimo col nostro pane toscano (il pane senza sale), ma anche per condire la pasta, magari delle deliziose tagliatelle fatte a mano da voi

Bon appètit!

 

Puoi anche surgelarlo, basterà una volta chiuso il barattolo sterilizzarlo in acqua 30 minuti dal bollore. Una volta freddo potrete conservarlo in una dispensa buia.

 

Forse ti piacerà anche

Non ci sono commenti

Lascia una risposta