sabato 24 dicembre 2016

TORTA AL CIOCCOLATO CON....LA MOLINA!



Non è Natale senza cioccolato!!!

Prima di partire sono stata a far rifornimento di cioccolato, e non si può parlar di cioccolato se non si parla de La Molina!
Il mio stato emotivo era molto agitato, teso, ansioso, impaurito per ciò che mi sarebbe successo dopo pochi giorni, avrei conosciuto mio figlio e, non so voi, ma quando io ho bisogno di coccole sento il richiamo del cioccolato!
Non sono una golosona per eccellenza, ma ci sono periodi in cui il mio corpo me lo richiede, per cui non posso negarglielo, ho provato questa torta veloce, ma davvero pazzesca, di Danna Hey!
Fatela, per Natale molte persone verranno a trovarvi, tenetela pronta in casa e offritela al momento opportuno, vi garantisco chi l'assaggerà ve ne renderà merito!
Da quando l'ho fatta la prima volta, l'ho rifatta altre 3 volte, non vi dico altro, poi sono partita, quindi impossibile farla in Cina senza ingredienti, ma voglio condividerla con voi alla vigilia di un Natale che per me sarà davvero speciale: 
il primo Natale con mio figlio!
Beh non nego che sarà anche un Natale strano, visto che non potrò dare i regali a nessuno...come?non ve l'avevo detto???
Non mi è mai arrivata la valigia, la mia valigia, quella strapiena di regali, strapiena di pensieri, strapiena di tutto ciò che di pazzesco si può riportare dalla Cina...beh là è rimasta, ferma alla dogana, causa una batteria del cellulare lasciata per mio maledettissimo errore, causa corse repentine chiusura valigie con figlio febbricitante!
Mamma mia quanto mi è costato questo errore, cavolacci maledetti!!!
Beh ad oggi si sa solo che dovrei spedire la chiave, ma ad oggi non si sa a chi, per cui, ad oggi la valigia è là, e il mio albero vuoto di regali, ma.................il mio regalo più bello è con me...mio figlio!!!!!!!!!!!!!!!
Fanculo alla valigia, passatemi il termine, sono delusa, arrabbiata, afflitta, perchè sono solo batterie, niente di così pericoloso, ma errore mio, quindi mi cospargo la testa di cenere e aspetterò che un giorno lei torni da me!!! 
Intanto io festeggerò il mio Natale più bello....con TE! 
Vi auguro amici miei tanta serenità e se qualcuno che legge stesse pensando di adottare un bambino, posso solo dirvi, correte in tribunale a iniziare le pratiche, perchè quando il vostro piccolino arriverà sarete ripagati di tutte le attese, di tutte le paure e vi renderete conto di quanto ne sia valsa la pena per aver intrapreso questa strada!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Il genitore è chi cresce un figlio, non importa essere genitori biologici, perchè sentirete dentro di voi quel fuoco che arde nel vostro cuore per questa creatura meravigliosa che si volta a guardarti per sapere se tu ci sei, che ti si butta addosso al mattino quando si sveglia, che ti tocca il viso per farti una carezza, che ti cerca quando sente la tua voce e che ride a crepapelle quando gli fai il solletico!!! Questa è la gioia pura....vi auguro con tutto il cuore di provarla un giorno, perchè come dico sempre io.... la vita è una trovata meravigliosa!
Buon Natale!
Ingredienti:
350g di cioccolato fondente di alta qualità (io ho scelto La Molina)
185g di burro a pezzetti
6 uova
220g di zucchero di canna
60ml di liquore al cioccolato (nella ricetta diceva alle nocciole)
100g di nocciole macinate
cacao a pioggia
io ho aggiunto:
1 pizzico di sale
1 pizzico di peperoncino 

Procedimento:
Scaldate il forno a 170°C. Foderate una teglia con cerniera diametro 22cm.
Fondete il cioccolato con il burro a bagno maria, mescolando.
Se avete il CookExpert: ESPERTO 100°C per 5-7 minuti.
Mettete in una ciotola le uova, lo zucchero, il liquore, il sale e peperoncino e infine le nocciole sbriciolate
(Io ho usato il contenitore Robot di CookExpert con funzione Robot) e mescolate bene con frusta fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo.
Se usate CookExpert: ESPERTO 2 minuti 0°C vel.5
Mettete tutto nello stampo e cuocete 40 minuti a 170°C coprendo con alluminio.
Una volta cotta togliete l'alluminio lasciandola raffreddare con sportello forno aperto.
Sformatela e spolverata con ottimo cacao (io LaMolina).
Questo dolce vi darà dipendenza, ve lo garantisco.
Bon appétit!

Nessun commento:

Posta un commento