Pasta fatta a mano

GNOCCHI VIOLA….PATATE DELL’ISOLA D’ELBA!!!

agosto 5, 2016
Avete mai provato le patate viola??
La mia nipotina piccina alcuni giorni fa tornò dal mercatino con mia sorella dicendomi “zia Dudu sai che al mercato c’è una cosa che ti piacerà tanto?” ed io “sì??cos’è??” e lei tirò fuori dalla sua manina una patata viola!!!
Aperte sono meravigliose, hanno delle venature splendide che mi ricordano le candele fatte a mano che compravamo nel nostro viaggio “fricchettone” fatto, ogni estate, da ragazzine, con i nostri amici del mare a piedi, camminavamo un’ora sotto il sole direzione  Bussana Vecchia!!! Che tempi… e che ricordi!!!
Bussana Vecchia è un paesino arroccato sopra ad Arma di Taggia, un paese di artisti, per lo più stranieri andati lassù ad abitarla e ricostruirla, mantenendo la particolarità delle rovine arroccate sulla Riviera, dopo che il terremoto dell’87 la rase al suolo.
Se vi capita  di andare in Liguria vi consiglio di farci un giro ne vale davvero la pena!!
Ma…riparliamo delle patate viola, una grande e strepitosa scoperta, per di più toscane!!!
Che ve lo dico a fà….la Toscana è una terra splendida e ci offre prelibatezze di tutti i tipi, queste arrivano dall’Isola d’Elba e hanno un sapore diverso dalle patate normali, trovo che rilascino al palato un gusto dolce quasi di mandorla…
Ne avevo comprate 3kg e ho provato anche a farle fritte, tagliate velo proprio come le chips, non vi dico quante ne ho mangiate, ero sola e me ne son magnata un bel piattone !!!!
Beh non vi resta che provarle, io l’ho comprate al mercatino di Campagna Amica al banco di Simone, ma forse le troverete anche in giro, però … mi raccomando come vi consiglio sempre acquistate frutta e verdura (che non avete nell’orto) dal vostro ortolano di fiducia evitando contaminazioni pesticide…ahahaahah!!!
Essendo novelle ed essendo una qualità diversa quando ho aggiunto la farina ne ho messa meno rispetto alle patate solite che si usano per fare gli gnocchi, su 1kg e mezzo di patate ho aggiunto 230g di farina e sono venuti perfetti!
Gli gnocchi di patate saranno un impasto che faremo al corso di Ottobre da Mokki quindi non vi svelerò tutti i segreti, sennò se poi partecipate sapete già tutto, ahahhaahh
Per agosto dovrei esser sempre per qui, chiuderò il negozio pochi giorni, farò orario ridotto credo, ma ancora non ho deciso cosa faremo, forse anche poco o niente  deciderò in base alla stanchezza di mio marito, visti i ritmi folli, incomprensibili e insopportabili che sta facendo a lavoro… mi torna in mente la frase di un mio cliente che entrò in negozio alcuni mesi fa per comprarsi un costume. Entra al telefono, non lo conoscevo, quindi mi guarda e mi fa “arrivo è, scusa” io “si si” attacca e gli ricomincia a suonare mentre ha il costume addosso in prova “pronto pronto” ed io “devi andare verso la porta non c’è linea” lui va verso la porta in costume, attacca si gira e mi dice “mi sembra di vendere cuori e polmoni invece di pezzi di ricambio per le auto”nel senso che tutti gli danno il tormento nemmeno fossero cose vitali!!
Ecco solita storia del lavoro di mio marito con la differenza che “si vendono cenci “ahahahah!!!
Se mi seguite su FB avrete anche il piacere di vedere i miei video folli in diretta dove presento il mio orto e elargisco consigli per come conservare la frutta e la verdura di stagione!!!
Oggi pomeriggio ho fatto 5 teglie di lasagne pasta chiaramente fatta a mano con pesto delle mie zucchine, se andate alla voce “Ingredienti” sulla prima pagina del mio blog digitate “zucchine” troverete la ricetta del pesto che avevo fatto anche lo scorso anno… appena riesco poi vi do anche la ricetta delle lasagne….mmm che buoneeee non vedo l’ora di mangiarle!!!
Provviste per l’inverno ragazzi!!!
#conservarelestateperlinverno
il mio motto, ormai lo sapete
Buon week end meraviglioso mondo!
Ingredienti:
1kg e mezzo di patate viola
230g di farina 0
noce moscata
sale
Procedimento:
  1. Per prima cosa mettete in acqua bollente le patate con 1 cucchiaino di sale grosso e cuocetele finchè non saranno morbide, basterà infilzarle con una forchetta per capire, ci vorranno circa 30 minuti.
  2. Consiglio:munitevi di uno schiacciapatate utensile economico e utile perchè vi eviterà l’ustione delle dita spellando le patata, visto che se userete questo non dovrete spellarle farà tutto lui!
  3. Quindi prendete la vostra spianatoia, versate la farina, il sale, grattugiate la noce moscata e schiacciatevi le patate. Impastate bene ottenendo un composto morbido ma non appiccicoso, spolverate il piano di farina e formate i rotolini, sporzionateli di circa 1cm, passateli sui rebbi di una forchetta e disponete su un vassoio coperto di carta forno e farina.
  4. Se non li mangerete subito conservateli in frigo per 1 giorno.
  5. Andranno buttati in acqua bollente salata e, appena verranno a galla, scolati.
  6. Potrete condirli con burro e salvia, secondo me l’abbinamento più giusto, perchè la semplicità del condimento  esalterà il gusto dei vostri gnocchi viola!
Bon appètit!

 

 

Forse ti piacerà anche

2 Commenti

  • Reply ~ Inco agosto 9, 2016 at 7:33 pm

    Una ricetta che non conosco.
    Grazie x averla postata.
    Passa da mw a farmi un saluto se ti va

    • Reply azzurra agosto 10, 2016 at 9:42 pm

      grazie stella passoooooooooooooo

    Lascia una risposta