giovedì 5 maggio 2016

PANE AI SEMI…BUONI!!!




Vi aspetto Domenica dalle 16:00 alle 18:00 da Florenzi Casa con la mia "Insolita Cena" chissà cosa vi farò….curiosi???Venite a scoprirlo!!!

Questo pane è una favola, da quando ho ricominciato a farlo impastando a mano seguendo le indicazioni di Sara Papa ho provato a farlo e cuocerlo direttamente in forno, invece che in pentola e devo dire….non smetto di farlo!
Faccio un pane da 700g e ce lo dividiamo noi e i miei genitori, c'andiamo avanti 4-5 giorni e il suo sapore è unico. 
Ogni volta cambio qualcosa a livello di semi aggiunti, ma la mia Ornella fa la sua parte (la mia Pasta Madre) è così vispa e arzilla ultimamente che mi dà tante soddisfazioni!!
Comunque sia se non avete il lievito madre potrete sostituirlo con un briciolo di lievito secco, in modo da mantenere sempre una lunga lievitazione al vostro impasto; questo è il segreto per un buon pane fatto in casa!
Tornare alle origini secondo me è fondamentale, prendere contatto con le farine che compriamo, usare farine integrali, semintegrali e di semi antichi, macinate a pietra in purezza, è l'unico rimedio per tener alla lontana intolleranze e allergie, certo, il costo è superiore rispetto alle farine comuni che trovate nei vari supermercati, ma non pensiamo ai costi che sosterremo una volta contratta un'allergia???
Amo conoscere ciò che mangio, amo conoscere ogni fiore che incontro nelle mie passeggiate pomeridiane, conoscere le bacche, le erbe medicinali, abbiamo perso questo, oggi giorno, la curiosità nel CONOSCERE, la voglia di riscoprire ciò che ci circonda!
Se nel vostro pane aggiungerete diverse qualità di semi lo arricchirete di tante qualità e proprietà che faranno bene alla vostra salute!
I semi di canapa sono ricchi degli amminoacidi essenziali, omega 3 e 6 e proteine vegetali, abbassano il colesterolo, la pressione arteriosa e migliorano il sistema immunitario.
Nel mix di semi (Nuova Terra) ci sono anche i semi di lino ottimi per il loro basso contenuto di zuccheri e di sodio fonte di proteine, calcio e zinco. Contengono un buon apporto di fibre e sono ricchi di Omega 3 e 6 che hanno proprietà antinfiammatorie, prevengono problemi cardiovascolari mantenendo alte le difese immunitarie. 
Ingredienti:
600g di farina Verna (I Medici)
100g di farina di segale
450ml di acqua
1 cucchiaino di miele o malto
1 cucchiaino di sale fino
200g di PM lievito madre o 3g di lievito secco
1 cucchiaino di semi di canapa (Nuova Terra)
1 cucchiaino di mix di semi (Nuova Terra)

Procedimento:
In 100ml di acqua tiepida sciogliete il lievito madre ottenendo una crema senza grumi, ora unite le farine, la restante acqua, il miele, i semi e amalgamate con una forchetta, infine il sale. Quando vedrete che l'impasto prende forma rovesciatelo su una spianatoia appena infarinata e iniziate ad impastare.
Impastate per almeno 15-20 minuti dovrete ottenere un impasto liscio e morbido. Mettetelo nella ciotola usata precedentemente, copritelo con pellicola bucandola con i rebbi di una forchetta e lasciatelo lievitare in forno spento luce accesa per circa 3 ore o finchè l'impasto non avrà raddoppiato il suo volume.
Ora riprendete l'impasto fate le pieghe dall'alto verso il basso, ruotate, e ancora da sinistra a destra. Fate scivolare l'impasto tra le mani, premendo i pollici all'interno ottenendo così una forma ovale, la forma potrete variarla va bene anche tonda, ma essendo un pane da 700g che gonfierà in cottura io preferisco allungare l'impasto tipo una pagnotta per intendersi.
Con un tarocco in acciaio o un coltello affilato fate dei tagli in diagonale profondi, non fino alla base ma quasi, spolverizzate con semola rimacinata e disponete l'impasto su una teglia spolverizzandola con semola.
Mettete in forno spento con luce accesa e lasciatelo lievitare ancora 40-50 minuti.
A questo punto accendete il forno e cuocete a 200°C per 40 minuti, abbassate il forno a 180°C e continuate ancora la cottura per 10 minuti.
Sfornate il pane e mettetelo a riposare su una gratella per 2 o 3 ore prima di tagliarlo.
Il profumo che avrete in casa vi riporterà alla mente quando uscivate da ragazzi da ballare e vi fermavate al primo forno aperto aspettando di mangiare qualcosa! Io l'ho vissuto e voi?!?!!?
Bon appètit!


4 commenti:

  1. Un pane fantastico e profumato!
    Complimenti davvero!
    Un caro abbraccio e felice week-end!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  2. wow wow wow O_O questo pane è stupendo!!!
    Se ti va di contribuire alla raccolta di Panissimo sarebbe fantastico :-) Ti lascio il link, questo mese è da me e non puoi mancareeeeee :-P
    http://ibiscottidellazia.blogspot.it/2016/05/panissimo-41-pane-arrotolato-agli-aromi.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie tesoro ci provo ma non prometto son sempre di corsa, vedo se riesco velocemente ad insirirla. bacio

      Elimina