Pane e lievitati salati

HOT DOG…IL MIO PANINO GOURMAND!

aprile 12, 2016

 

 

 

“Sul corso Buenos Aires di una morena mi innamorai…aveva la pelle negra e lo sguardo di una sfinge…sul corso Buenos Aires di una ragazza m’innamorai…”
Mi riecheggia questa canzone in testa…non so perché ma mi piace un sacco…sarà che uno dei miei sogni nel cassetto è andare in Argentina un giorno, il fascino per i paesi latini non mi ha mai lasciata, sarà per questo motivo che abbiamo iniziato il nostro matrimonio con una luna di miele in Brasile…una delle vacanze più belle, forse la più bella in assoluto, che abbiamo mai fatto!
Avevamo anche meno pensieri all’ora, ma va bene così, l’importante è continuare la nostra vida (ho scritto apposta così) insieme!
Domenica siamo stati alla Mostra Fotografica di Franco Fontana a Serravezza in Versilia decisamente splendida!
La fotografia è “l’occhio” che immortala l’attimo, rendendo anche l’attimo più banale un attimo speciale, nel senso che un giorno attraverso una fotografia potrai rivivere quel momento del passato, una giornata qualunque può trasformarsi in una giornata indimenticabile, perché l’impulso alla mente di ricordare provoca in te un’emozione!
I primi tempi che stavo con Massy, quando ancora si stampavano le foto, creavo interi album, compravo album semplici, li ricoprivo col tessuto, li decoravo dividendoli per anni, ogni tanto li riprendo in mano sfogliandoli e sento una sensazione di piacere che un computer non riesce a trasmettermi.
Col tempo e le corse frenetiche in cui vivo oggi, ho abbandonato questo “hobby”, ma sono cosciente di ciò che sto perdendo, perché un album resta indelebile nel tempo!
Ci siamo ragazzi tra pochi giorni ci incontreremo per il nostro secondo appuntamento, il corso “Brunch a km0” da “I Medici” ci sarà da lavorare parecchio, perché come al solito ho il desiderio di insegnarvi il più possibile, con più ricette possibili, sperando sempre uscirete soddisfatti una volta finito il corso! Sono molto emozionata, molti volti nuovi, persone che non conosco, ma che conoscerò al corso, persone che invece conosco, ma non abbiamo mai cucinato insieme, anche questa volta spero che lo spirito sia quello della precedente e possiate respirare il mio entusiasmo di una domenica mattina tutti insieme ai fornelli!!!
Ci saranno meno impasti, ma più cose fatte ai fornelli e in forno, il Brunch si presta più a questo, quindi vediamo che cosa riusciremo a fare, voi venite muniti di grembiuli e tanta voglia di fare, poi al resto ci penso io!!!
Le dispense per ognuno di voi son già pronte, quindi…contate i giorni tra poco le porte della cucina si apriranno, ahahahahha sembra di essere a Masterchef!!!
Ingredienti:
140g di Manitoba
140g di farina 0
190ml di acqua tiepida
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino e mezzo di lievito secco (5g)
Per decorare:
semi di sesamo
1 albume+1 cucchiaino di latteFarcite con:
insalata lattuga
vellutata di piselli e timo (Agricola del Sole)
wurstel km0 (I Medici) grigliati su padella pazzesco!!!
pomodori secchi sott’olio (homemade)

Procedimento:
In una ciotola unite farina, lievito, zucchero e il sale, mescolate con un cucchiaio di legno. Create un cratere al centro e versate l’acqua mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto mettete l’impasto su una spianatoia appena infarinata e impastate per 5 minuti abbondanti.
Create tante palline ne verranno circa 6.
Per creare una pallina dovrete prendere un tagliere portare la pallina sotto il palmo della mano incurvandolo, a coppa per intendersi, ruotate, formando la pallina finchè non sentirete che si attacca. Riprendete la pallina, capovolgetela e prendete le due estremità laterali, spingendo i pollici in dentro, formando un cannolo.Disponeteli su carta forno e lasciate puntare (lievitare) in forno spento luce accesa spennellando la superficie di uovo e latte.
Quando saranno raddoppiate di volume (circa dopo 1 ora 1 ora e mezza) spennellate di nuovo e decorate con semini, accendete il forno a 200°C per 15 minuti forno statico.Quando la materia prima è eccellente non si può che fare piatti per esaltarne i sapori!!!
Bon appètit!

 

Forse ti piacerà anche

1 commento

  • Reply consuelo tognetti aprile 13, 2016 at 5:22 am

    ..la prossima volta che vieni in Versilia, fai un fischio..magari ci vediamo x un caffè al volo ^_^
    Ottimo il tuo pane e la farcia è da sballo 😛

  • Lascia una risposta