Dolci e lievitati

CHIFFON CAKE ALLE BARBEROSSE….UNA FASHION CAKE!

aprile 13, 2016

La mia amica Simona di Milano che lavora nella moda mi ha scritto
“Ma questa è una Fashion Cake!”
e così ho deciso di darle questo nome!!!

Che meraviglia, questo è il dolce più buono del mondo, la Chiffon Cake in generale è favolosa, ma questo con le barberosse è stata davvero una rivelazione; in più fa anche bene, perché le barberosse sono ottimi antiossidanti e aiutano la circolazione, quindi una verdura perfetta per questo periodo!
Avevo visto che Monica l’aveva pubblicata, così ho rifatto la sua ricetta modificando la decorazione, perché mi sembrava fantastica l’idea di avere una copertura tutta rosa e, infatti, hanno gradito molto tutti gli invitati, soprattutto le bambine!!!
Ahahahahah il rosa non si sa come mai, è sempre il loro colore preferito!
L’unica cosa…indossate i guanti quando toccate le barberosse, perché colorano le mani di fuxia e non è tanto piacevole!
Oggi una giornata così così, tempo grigio, vorrei andare a camminare, ieri mi sono messa a preparare un dolcetto veloce di cui vi parlerò prossimamente quindi fra prepararlo e fare le foto ho fatto le 15:30 tempo di correre in negozio, quindi se qualcuno pensasse che io riesco a far tutto quello che faccio perché ho tempo, mmmm….direi proprio di no, visto che proprio tutto non mi ci rientra di farlo…ahimè!
Domani dovrei andare a pranzo con la mia amica Carlotta finalmente, ho proprio voglia di passare un po’ di tempo con lei, andremo a pranzo sulla Sala non so dove, improvviseremo, ma sicuramente staremo bene, la compagnia è ottima questo è l’importante!
Vi lascio con questa ricetta meravigliosa per oggi, potrete comprare gli ingredienti da “I Medici” le barberosse di solito lì ce l’hanno sempre (in questo periodo intendo, visto che hanno solo prodotti bio e km0) mentre lo stampo lo potrete trovare da Florenzi Casa anche online.

Una torta che si presta anche per i compleanni, potrete dividerla a metà e farcirla con creme varie, ma è anche un dolce ottimo per colazione, sarà così soffice da farvi socchiudere gl’occhi ad ogni morso!
Ingredienti:
285g di farina Verna (da I Medici)
6 uova bio (dividendo tuorli da albumi)
300g di zucchero di canna
1 bustina di lievito
2,5g di cremor tartaro
la scorza grattugiata di 1 limone bio
120ml di olio di semi
200ml di estratto di barberosse
1 pizzico di sale
zucchero a velo
Per glassa rosa:
zucchero a velo
estratto di barberosse
Procedimento:
  1. Dividete gli albumi dai tuorli. Se avete l’estrattore mettere le barberosse, le foglie e i gambi precedentemente lessati in abbondante acqua per 30 minuti, ottenendo il succo. Se userete barberosse cotte e non avete l’estrattore passatele con un colino a maglie fitte ottenendo il succo.
  2. In una ciotola unite la farina, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata e il lievito e il sale mescolando con un cucchiaio. In una caraffa sbattele i tuorli unite l’olio e l’estratto, tenendone da parte 20ml. Versate tutto negli ingredienti secchi, mescolando con una frusta.
  3. In planetaria o con fruste elettriche montate gli albumi, quando inizieranno a diventare bianche unirete il cremor tartaro continuando a montare fino ad ottenere una massa montata a neve ferma ferma (questo è il segreto).
  4. A questo punto unite in tre volte gli albumi agli altri ingredienti mescolando dal basso verso l’alto con frusta. Versate il composto nello stampo specifico (non va imburrato) e cuocete a 160°C per 60 minuti, alzate a 175°C per 15 minuti (fate la prova stecchino al cuore.
  5. Capovolgete sui piedini dello stampo e aspettate 4-5 ore che si stacchi da sola.
  6. Aiutandovi con un coltello a lama affilata, staccate dalle pareti e dal centro, appoggiatela su un vassoio e decoratela.
Glassa: In una ciotolina mettete 2-3 cucchiai di zucchero a velo e unite poco alla volta il liquido, con una frusta amalgamate, dovrete ottenere una consistenza soda ma non troppo.
Versatela aiutandovi con una spatola sulla torta e fatela scivolare giù, darà quest’effetto retrò divinamente affascinante!
Bon appètit!

 

 

La mia amica Simona di Milano che lavora nella moda mi ha scritto
“Ma questa è una Fashion Cake!”
e così ho deciso di darle questo nome!!!

Che meraviglia, questo è il dolce più buono del mondo, la Chiffon Cake in generale è favolosa, ma questo con le barberosse è stata davvero una rivelazione; in più fa anche bene, perché le barberosse sono ottimi antiossidanti e aiutano la circolazione, quindi una verdura perfetta per questo periodo!
Avevo visto che Monica l’aveva pubblicata, così ho rifatto la sua ricetta modificando la decorazione, perché mi sembrava fantastica l’idea di avere una copertura tutta rosa e, infatti, hanno gradito molto tutti gli invitati, soprattutto le bambine!!!
Ahahahahah il rosa non si sa come mai, è sempre il loro colore preferito!
L’unica cosa…indossate i guanti quando toccate le barberosse, perché colorano le mani di fuxia e non è tanto piacevole!
Oggi una giornata così così, tempo grigio, vorrei andare a camminare, ieri mi sono messa a preparare un dolcetto veloce di cui vi parlerò prossimamente quindi fra prepararlo e fare le foto ho fatto le 15:30 tempo di correre in negozio, quindi se qualcuno pensasse che io riesco a far tutto quello che faccio perché ho tempo, mmmm….direi proprio di no, visto che proprio tutto non mi ci rientra di farlo…ahimè!
Domani dovrei andare a pranzo con la mia amica Carlotta finalmente, ho proprio voglia di passare un po’ di tempo con lei, andremo a pranzo sulla Sala non so dove, improvviseremo, ma sicuramente staremo bene, la compagnia è ottima questo è l’importante!
Vi lascio con questa ricetta meravigliosa per oggi, potrete comprare gli ingredienti da “I Medici” le barberosse di solito lì ce l’hanno sempre (in questo periodo intendo, visto che hanno solo prodotti bio e km0) mentre lo stampo lo potrete trovare da Florenzi Casa anche online.

Una torta che si presta anche per i compleanni, potrete dividerla a metà e farcirla con creme varie, ma è anche un dolce ottimo per colazione, sarà così soffice da farvi socchiudere gl’occhi ad ogni morso!
Ingredienti:
285g di farina Verna (da I Medici)
6 uova bio (dividendo tuorli da albumi)
300g di zucchero di canna
1 bustina di lievito
2,5g di cremor tartaro
la scorza grattugiata di 1 limone bio
120ml di olio di semi
200ml di estratto di barberosse
1 pizzico di sale
zucchero a velo
Per glassa rosa:
zucchero a velo
estratto di barberosse
Procedimento:
Dividete gli albumi dai tuorli. Se avete l’estrattore mettere le barberosse, le foglie e i gambi precedentemente lessati in abbondante acqua per 30 minuti, ottenendo il succo. Se userete barberosse cotte e non avete l’estrattore passatele con un colino a maglie fitte ottenendo il succo.
In una ciotola unite la farina, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata e il lievito e il sale mescolando con un cucchiaio. In una caraffa sbattele i tuorli unite l’olio e l’estratto, tenendone da parte 20ml. Versate tutto negli ingredienti secchi, mescolando con una frusta.
In planetaria o con fruste elettriche montate gli albumi, quando inizieranno a diventare bianche unirete il cremor tartaro continuando a montare fino ad ottenere una massa montata a neve ferma ferma (questo è il segreto).
A questo punto unite in tre volte gli albumi agli altri ingredienti mescolando dal basso verso l’alto con frusta. Versate il composto nello stampo specifico (non va imburrato) e cuocete a 160°C per 60 minuti, alzate a 175°C per 15 minuti (fate la prova stecchino al cuore.
Capovolgete sui piedini dello stampo e aspettate 4-5 ore che si stacchi da sola.
Aiutandovi con un coltello a lama affilata, staccate dalle pareti e dal centro, appoggiatela su un vassoio e decoratela.
Glassa: In una ciotolina mettete 2-3 cucchiai di zucchero a velo e unite poco alla volta il liquido, con una frusta amalgamate, dovrete ottenere una consistenza soda ma non troppo.
Versatela aiutandovi con una spatola sulla torta e fatela scivolare giù, darà quest’effetto retrò divinamente affascinante!
Bon appètit!

Forse ti piacerà anche

4 Commenti

  • Reply ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ aprile 13, 2016 at 1:02 pm

    Noi donne -mamme-moglie riusciamo quasi sempre di far rientrare quei tutto nella giornata ..
    Non ho mai usato la barbarosse nel dolce ma ce sempre la prima volta..
    Lia

  • Reply andreea manoliu aprile 13, 2016 at 1:38 pm

    Che bel colorito e che bontà. Anche io qualche volta ho usato la barbabietola nei dolci, gnam,,,

  • Reply speedy70 aprile 14, 2016 at 6:46 pm

    Complimenti Azzurra, una torta tanto invitante, alta, soffice… che golosità!!!

  • Reply Annalisa - Lemon Blu aprile 15, 2016 at 6:47 am

    Com'è bella Azzurra, particolare e davvero molto fashion.. e chissà il gusto!

  • Lascia una risposta