mercoledì 20 gennaio 2016

IL MIO SUSHI….HOMEMADE!!!!









Il mio Sushi fatto in casa…una sorprendente soddisfazione!!!

Fino a ieri ero felice perché i ero riuscita a fare questi capolavori, ragazzi, fare il sughi è una delle cose più fighe che abbia mai provato a fare, quel profumo di alghe, wasabi e soia che ti entra nelle narici portando la tua mente all'ultimo momento in cui l'hai mangiato seduta in un ristorante e sorprenderti quando, assaggiandolo, è proprio buono!
Di un buono pieno se fossimo a scuola mi darei un bell'8 e mezzo, per la sfida in cui son voluta imbattermi e per il risultato finale signorina, mi direbbe la Maestra!!!Ahahahhahahah
Quindi se avete letto il post precedente, questo sushi, mi è costato un botto sia per il portafoglio che per la difficoltà nel reperire la materia prima, menomale i miei amici di D-Mail mi hanno mandato l'arrotola sughi, un attrezzino molto comodo per gli Hosomaki e Gunkan Nigiri e per tutti quelli con alga esterna, io l'ho usato ottenendo quelli più stretti, invece quelli più grossi li ho fatti a mano con la stuoina in bambù che mi era stata mandata dopo l'acquisto su Amazon dell' Hangiri ciotola in legno che assolutamente ci vuole per avere un buon sushi, niente acciaio sul pianeta orientale!!!!
Ebbene mi son messa lì e ho iniziato la mia opera, pensando di non riuscire a far tutto in 3 ore, le ore della luce, le ore che permettono a noi blogger di fotografare i piatti che prepariamo, in alternativa le avrei fatte il giorno dopo, ma meglio iniziare! Ho infatti messo a cuocere il riso, quella forse è la fase più difficile rispetto a tutto il resto, un po' lunga e tortuosa, ma l'ho superata. Dopo ho messo a riposare il riso nell'Hangiri girandolo con la spatolina piatta, irrorandolo non di aceto di riso, perché non son riuscita a trovarlo, ma di soia diluita come mi aveva detto Beatrice e sventolando con ventaglio perché il riso deve freddare e asciugarsi.
Dopo che il riso sarà ben asciutto potrete coprirlo con un canovaccio bagnato.
Avevo comprato le alghe essiccate in erboristeria, ma non andavano bene, poi son riuscita a trovare queste sempre essiccate ma già pronte per esser utilizzate, non importava bagnarle. Mi son messa all'opera, creando i miei sushi, aggiungendo il California Rolls che è il mio preferito!
Insomma seguendo le istruzioni ne ho fatti alcuni con la macchinetta, altri a mano con la stuoina, bagnandomi sempre le mani con acqua acidula prima di prendere il riso e questo esperimento mi ha veramente galvanizzata, si dice?!?!
Ne ho assaggiati uno ed erano uno spettacolo, certamente non saranno come quelli veri giapponesi, dico veri, perché ora si trovano molti ristoranti dove in cucina ci sono cuochi non giapponesi, ma vi giuro che me li son mangiati due giorni di fila goduriosa della mia prova orientale!!!
Spero di riuscire a spiegarvi tutto bene in modo che se anche a voi viene la voglia irrefrenabile di sughi potrete provare a prepararlo.
Con la dose che vi darò ve ne verranno circa una 50ina, che finirete velocemente posso assicurarvelo!!! Mi raccomando la materia prima, quella deve essere eccellente e il pesce Sashimi di salmone o tonno, perché deve essere abbattuto mi raccomando.
E dei piatti cosa mi dite???Non sono favolosi???Potete trovarli da Florenzi Casa

Ingredienti per il riso:
500g di riso da sushi o comunque chicco piccolo e tondo
600ml di acqua
150ml di aceto di riso (oppure 20g di soia e 100 di acqua)+ 60g di zucchero+5g di sale

Con questa dose vi verranno circa 50 rolls:
1 avocado
1 sashimi di salmone o tonno
1 scatoletta di uova di salmone (caviale)
wasabi
1 confezione di alga kombu


Per prima cosa prepariamo il riso:
Laviamo bene il riso per 5-6 volte in acqua fredda e lasciamolo poi a bagno per 15 minuti. Scoliamolo lasciandolo riposare 15 minuti.
Prendiamo una pentola non troppo larga a doppio fondo (consiglio) e versiamo il riso scolato, irroriamo con 600ml di acqua fredda, chiudiamo con coperchio e cuociamo per 10 minuti a fuoco medio (al fornello più piccolo) o comunque il tempo perché inizi a bollire, lasciamo rigorosamente chiuso il coperchio, aspettiamo 5 minuti che brontoli e abbassiamo, ora, la fiamma, continuando sempre chiuso per 8-10 minuti. Nel frattempo mettiamo in un pentolino acqua soia zucchero e sale e lasciamo sciogliere lo zucchero per circa 5 minuti non dovrà bollire. Spegniamo e lasciamo freddare. Apriamo il coperchio del riso e sarà cotto.
Prendiamo il nostro Hangiri, laviamolo sotto acqua fredda e tamponiamolo con canovaccio asciutto. Versiamo al suo interno il riso sgranandolo con mestolina piatta in legno, e versate il liquido facendolo scivolare sulla spatola in modo che bagni tutto il riso. Ora dovrete essere molto veloci: girate il riso con la spatola in una mano e nell'altra sventolate con un ventaglio. Dovrà raffreddarsi e asciugarsi velocemente. Quando vedrete che sarà asciugato bene potrete coprirlo con un canovaccio completamente bagnato e strizzato e potrete conservarlo 1 giorno intero fuori dal frigo. 

Componiamo il sushi.
Tagliamo a fettine sottili sia l'avocado che il sashimi. In un ciotolino mettiamo il Philadelphia, e in uno dell'acqua con due gocce di soia (prepariamo tutti gli ingredienti in modo da rendere tutto semplice). 
Sulla stuoina mettete l'alga, alzate un pochino il canovaccio e con le mani bagnate con l'acqua "acidula" posizionate il riso lasciando mezzo cm in cima e in fondo, schiacciamolo bene e rendiamo il tutto uniforme. Al centro mettiamo qualche goccia di wasabi, una fettina o due di salmone e una fettina o due di avocado. Arrotoliamo premendo bene, la parte più difficile sarà quando arriverete al centro ma continuate ad arrotolare e tutto andrà bene. 
Bagniamo la lama di un coltello nell'acqua acidula e tagliamo a metà e di nuovo a metà ottenendo i rolls.
Solito procedimento se vorrete aggiungere il philadelphia, mentre le uova di salmone aggiungetele dopo aver ottenuto i rolls.

Se userete la macchinetta:
Tagliate a misura l'alga, mettete un pugno di riso al centro, nel mezzo il sashimi  e portate al centro la parte destra più corta, ora portate avanti la sinistra facendo passare sotto la linguetta e tirate bene, in questo modo il rolls si stringe e si chiude. Un lavoro da ragazzi!!!!
Ahahhahah

Servite il sushi con salsa di soia e se lo trovate comprate anche il Ginger Marinato è favoloso per togliere via ogni sapore di pesce pulendo la vostra bocca di un sapore piccante ma favoloso!!!

Bon appètit!




4 commenti:

  1. Wow Azzurra sono meravigliosiiii .-) E' vero fare il sushi in casa è una grande soddisfazione..soprattutto se poi ti vengono perfetti come questi *__* Bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille tesoro miooooooo baciooooo e buona settimana!!!

      Elimina
  2. Azzurra non ho parole, sei stata bravissima! Io adoro il sushi ma non saprei nemmeno da dove cominciare, ti ammiro moltissimo, un risultato veramente perfetto, brava brava brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazieeeee infinite Annalisa!!!! ti giuro è più semplice di quanto lo si immagini!!!
      buona settimana stellina

      Elimina