Pasta fatta a mano

TORTELLI AUTUNNALI FATTI A MANO….

novembre 26, 2015

 

 

 

Dormo e ho sempre tanto sonno….capita anche a voi?
In queste sere cerco di andare a dormire prima, perché sento di essere stanca e, ora che ho tirato giù dalla soffitta il piumone profumoso di lavanderia, le mie dormite sembrano sonni infiniti….dai quali faccio fatica a svegliarmi al mattino!
Sogno come se non ci fosse un domani, e quando mi sveglio resto un po’ intormentita, perché non capisco bene se ancora sto sognando o è l’ora di alzare le “chiappe” ma…anche oggi tocca a me!
Questa frase la diceva sempre il mio povero suocero, ha sempre parlato poco,  ma le cose che diceva erano spesso “frasi a effetto” come le chiamo io, quelle frasi che ti rimangono in testa più di mille parole.
Ogni mattina mi alzo sperando di fare le cose con calma, ma essendo sempre io quella che apre il negozio alla fine corro come una pazza per essere in orario, perché un giorno, devo scattare le foto ad un piatto, un altro, pulisco il bagno, un altro, finisco di impastare il pane, insomma io proprio non posso esser messa fra quelle persone che la mattina carbura dopo 3 ore…io metto subito il piede sull’acceleratore!
Ma ora sono stanca….nonostante riesca comunque a farne mille cerco di andare a letto verso le 23:30 invece che le 24:30 per poter essere più riposata, ma arrivata alla pausa pranzo, la testa mi cade. Sì sapete quando siete davanti al computer e gli occhi vi si chiudono? Ieri sera per esempio mi son messa alla TV e son crollata, forse perché avevo bevuto un bicchierino di vino in più, ma ora sotto le coperte si sta proprio bene, e d’altronde devo caricare le mie fragili ossa perché spero bene di aver tanto da correre per questo Natale!!!
Oggi abbiamo iniziato a rifare le vetrine di Natale in negozio…. ora tocca a lui ad esser vestito a festa e anche quest’anno ci siamo dati tanto da fare!!!
Vediamo come riuscirà l’allestimento, vi dico solo una parola “pannolencio” ahahahah, vi aspetto è??!?!?!
Venite a trovarmi, a curiosare e a fare i vostri regalini di Natale da Intimoemma non vi deluderemo, possiamo dire che nel periodo natalizio diventa un gran bazar, perché vendiamo di tutto, da cosine di biancheria per la casa, coppie di spugna, porta pane, porta frutta secca, guide, runner, tovaglie, presine, grembi e di tutto di più da poco prezzo fino a tutto ciò che riguarda l’intimo uomo e donna, tutto il mondo notte, quindi lingerie, pigiami, tute intere, dal sexy allo scherzoso, pantofoline, ciabattine, boots, fino all’abbigliamento donna, con tutti gli accessori, guanti, cappelli, sciarpe, calze e calzini….quindiiiiiii non vi resta che passare a fare un salto siamo aperti anche ogni domenica!!!
Questi tortelli potrebbero essere anche un’ottima idea per il pranzo di Natale, che ne dite???
Ingredienti per la pasta:
300g di farina 00 o Petra 1
50g di zucca cotta (senza buccia)
1 pizzico di sale
2 uova
farina di semola rimacinata per spolverare
Ingredienti per il ripieno:
200g di ricotta
40g di porcini secchi messi in ammollo e strizzati
150g di zucca cotta
1 salsiccia
Procedimento:
Cuocete la zucca in un cartoccio di carta forno legata in forno per 35-40 minuti, togliete la buccia, schiacciatela coi i rebbi di una forchetta e tenete da parte.
Impastate a mano o in planetaria (se l’avete) la farina con la zucca ridotta in poltiglia, fate un cratere al centro e schiudeteci le uova e un pizzico di sale e amalgamate prima con una forchetta poi a mano finchè non risulterà una palla omogenea. Mettetela a riposare 30 minuti sotto un canovaccio umido.
Tritate i funghi con coltello e amalgamateli agli altri ingredienti del ripieno.
A questo punto prendete un pezzetto d’impasto, avendo cura di lasciare l’altro sotto il canovaccio, e iniziate a stenderlo con una macchinetta per pasta fresca, dall’1 fino all’8-9. Mettete il ripieno in una sac a poche tagliate via la punta e farcite le strisce di pasta, ottenendo dei quadrati di 3-4cm a seconda di come preferite. Tagliate ogni quadrato con rotellina zigrinata e chiudi ognuno a triangolo, lembo destro che si chiude sul lembo sinistro del lato opposto, premete sull’impasto giro giro il ripieno in modo che fuoriesca l’aria .
Tirate le due punte, mettendo l’indice destro dietro il lato più lungo del triangolo e con le altre dita tirate le due estremità sovrapponendole.
Il tortello è pronto!
Portate a bollore acqua salata e cuocete 5 minuti da quando iniziano a venire a galla.
Condite con burro e salvia o con una buona pomarolina fatta in casa.
Bon appètit

 

Forse ti piacerà anche

2 Commenti

  • Reply ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ novembre 26, 2015 at 4:21 pm

    Quando si e sempre indaffarate si e sempre stanche .. E ora con il freddo che tira stare sotto il piumone e davvero incantevole ma haimé le e difficile la mattina starci tranquilli…ma cmq dai intanto gustiamoci questi gustosissimi tortellini golosi…
    Lia

    • Reply azzurra novembre 30, 2015 at 9:58 am

      siiiii ti abbraciooooo Liaaaa!!!!!

    Lascia una risposta