Primi piatti

ORECCHIETTE AI SAPORI DELL’ORTO E…I MIEI ANNI SPECIALI!

luglio 8, 2015

 

 

“Mamma…sto diventando grande!”
Ci sono persone costrette dalla vita a crescere velocemente a non godersi gli anni, che io ritengo, i più belli e spensierati, “bambini pensieri piccini, grandi pensieri abbondanti”, ho coniato io questa frase ma niente invento sia ben chiaro, perché i vecchi lo dicevano sempre usando altre parole, ma il succo è questo; più si cresce più aumentano i pensieri, ma posso garantirvi di non aver mai rimpianto nulla nella mia vita!
Ogni decisione che ho preso, l’ho presa con coscienza, analizzando bene il mio IO, chiedendogli cosa fare, ascoltandolo e in questo modo dandogli voce, e oggi sono al mio ultimo 36°giorno, perché domani compierò ben 37 anni, ma quanti sono???
Il mio inconscio quando risponde alla domanda “Quanti anni fai?” va da sé ribelle e insolente rispondendo “35” poi però rifletto e correggo la mia frase “no ne faccio 37!” cosa sia mai successo in quei 35 anni non lo so, ma io sono rimasta ferma li, chiaramente voglio muovermi e vivere ogni giorno che Dio mi dona di vivere, perché è così meraviglioso e allettante svegliarsi al mattino domandandosi “E oggi che si fa?” si perché io appena mi alzo inizio a pensare a cosa poter fare, cucinare, brigare; oggi per esempio mi sono alzata alle 7:00 per annaffiare l’orto, perché ieri sera andai a raccogliere un po’ di verdure e mi son sentita in colpa verso di lui che mi regala così tanta verdura e io per il tempo che sembra sfuggirmi, non gli do le giuste attenzioni che merita.
Quindi stamani yeah, la sveglia è suonata, son saltata giù dal letto e la temperatura sembrava presagire una giornata un pochino meno infuocata, per fortuna, così ho annaffiato e spazzato intorno casa, tolto un po’ di erbacce che vogliono soffocare le piante e rassettato un po’, perché domenica inviterò un po’ di amici per festeggiarmi!!!
Quindi oltre che occuparmi della nostra vita quotidiana (mia e di mio marito) ora il Bimby, santo Bimby, si dà da fare nell’impasto di paste brisè, paste frolle, creme, e tanto altro da surgelare per non dover far tutto sabato!!!
Ahimè non riesco mai a far poco, voglio sempre dare il massimo, non so perché, ma mi piace prendermi cura dei miei invitati allettandoli con manicaretti degni di me. Per non parlare dell’allestimento del fuori, visto che faremo tutto in giardino, ma di questo spero si occuperà Massy!!
Mi manca tanto mio marito, questo lavoro lo sta disossando e sta disossando anche noi, ci vediamo così poco e nel tempo che abbiamo chiacchieriamo un’oretta e poi tutti a nanna, ma la vita è così, per fortuna siamo tanto felici insieme che tutti i pensieri riusciamo a lasciarli fuori, ma è davvero dura!
A parte questo, avrò un super desiderio da esprimere e quando e se si avvererò ve ne parlerò, intanto vorrei spegnere taaaaaanteeee candeline, mangiare, chiacchierare, ridere e scherzare con tutti i miei amici… che bello non vedo l’ora….questo sarà un week end in compagnia!
Stasera invece lavoreremo fino a mezzanotte, come ogni mercoledì, per cui ho deciso di non andar a mangiar pizze, ma di fare un bel primo per me e mia sorella con le verdure dell’ orticello: orecchiette di semola di grano duro con trafilatura al bronzo ad essiccazione lenta dell’azienda Agricola del Sole portandondola con me grazie alla mia “schiscetta” di Bama che permette di contenere tutto ciò che mi serve in poco spazio, pasta e posate!!!
Ingredienti:
1 cipolla
3 zucchine trombetta
1 mazzetto di prezzemolo
1 mazzetto di basilico
10 ciliegini
olio evo
200g di orecchiette
Procedimento:
Per prima cosa mettete l’acqua a bollire con 1 cucchiaino e mezzo di sale grosso.
Pulite le verdure, fate un battuto di erbe e cipolla e mettetelo a rosolare, aggiungete le zucchine, 1 bicchiere di acqua e cuocete per 10 minuti.
A questo punto se l’acqua in pentola bollirà versate le orecchiette ci vorranno circa 10-12 minuti di cottura.
Spegnete il fuoco della padella di verdure e aggiungete i pomodorini.
Appena le orecchiette saranno cotte scolatele e versatele in padella, riaccendete il fuoco e saltatele alcuni minuti.
Potrete mangiare questo piatto caldo oppure lasciatelo freddare e sarà ottimo anche freddo.
Bon appètit!

 

Forse ti piacerà anche

8 Commenti

  • Reply consuelo tognetti luglio 8, 2015 at 5:04 pm

    Che buona la pasta fredda e la tua proposta è davvero golosissima 🙂

    • Reply azzurra luglio 13, 2015 at 9:55 pm

      grazie tesorinaaaaa

  • Reply Silvia Brisigotti luglio 8, 2015 at 7:39 pm

    Auguri allora!! Goditi la festa, gli amici e il marito!! Ottima questa pasta, saporita e davvero genuina!!
    Buona serata!!

    • Reply azzurra luglio 13, 2015 at 9:55 pm

      grazie mille tesoro!!!!

  • Reply mammapuzzola luglio 10, 2015 at 9:11 am

    Auguri auguri e auguri.
    Questa pasta fa venire l'acquolina in bocca, domani la provo.
    Grazie

    • Reply azzurra luglio 13, 2015 at 9:56 pm

      so gia il responso del tuo esperimento e sono molto felice vi sia piaciuta!!!bacioooo

  • Reply Annalisa - Lemon Blu luglio 11, 2015 at 4:15 pm

    Buona festa, quasi gemelle di compleanno, io il 10.. però con qualche anno in più 🙁
    bellissima ricetta!

    • Reply azzurra luglio 13, 2015 at 9:57 pm

      ma allora augurissimi anche a te!!!ecco perché sento questo feeling!!!! bacioooo dolcezza

    Lascia una risposta