venerdì 3 aprile 2015

CONIGLI PASQUALI A 4 MANI….











"Zia....mi è venuta un'idea" dimmi amore "oggi resto a casa tua e quando la Leli va a letto, io zitta zitta vengo su e facciamo i biscotti" io "ok allora dico alla tua mamma di aprire il negozio lei" lei "siiiiii!!!"

Così alcuni giorni fa avendo comprato da Florenzi Casa questo stampino a forma di coniglietto decisamente favoloso ma anche comodo visto che sulla parte superiore ha un rivestimento in silicone colorato permettendo in questo modo di non segnarti la mano nel momento in cui premi per fare la formina sulla pasta stesa. Abbiamo usato questo stampo insieme agli stampini riportati da Londra a forma di Cupcake, troppo carini anche questi e Gemma era euforica!!!
Dopo aver ricavato le formine li abbiamo decorati con la granella di zuccherro, rosa e a sferettine colorate, troppo carini e la mia nipotina ha messo a frutto tutta la sua fantasia aggiungendo anche alcune balene colorate ahahahaah!!!

Questa settimana è stata molto intensa e ieri sarei dovuta andare a cena con la mia amica Serena, ma ho avuto un impegno improvviso, un reportage sulle colombe dei Fratelli Lunardi e...quando si parla di lievitazioni...gli impegni purtroppo possono slittare! La mattina alle h.6:00 ero in piedi per andare al forno ad assistere al secondo impasto, sono tornata 3 volte durante tutto il giorno per monitorare le diverse fasi e me ne son tornata a casa alle 21:00.
E' stato meraviglioso, assistere ad ogni fase, ma prossimamente gli dedicherò un post tutto suo con l'importanza che meritano, questi fratellini dalle mani d'oro, intanto stamani ci farò una scappata per comprarne due, non vorrei le finissero!!!
Per Pasqua non ho ancora deciso cosa fare, dipenderà dal tempo, se fosse una bella giornata mi piacerebbe andare ad Arezzo, se fosse invece tempo brutto allora un pranzo pasquale non ce lo toglierà nessuno, ma siamo soli, io e mio marito, quindi....nessunissimo tipo di impegno, ci lasceremo sorprendere dal tempo!!!
Oggi intanto qui nella mia città, Quarrata, ci sarà la Processione, ogni tre anni è la volta di questo comune, quindi oggi pomeriggio sarà un pomeriggio molto strano, nel senso che percorreremo le vie del paese guardando ogni personaggio per poi arrivare in negozio, aprire verso le 16:30, continuando a respirare quest'aria di festa ma con quella nota un pò amarognola che per me ha sempre significato la Pasqua. 
Ieri una bambina in chiesa mi disse "Sarò in processione domani con lo stendardo mi volevano dare la scala ma non mi piace o che significato ha??" caspiterina quando i bambini ti fanno le domande all'improvviso la mente sembra accelerata a 1000 cercando di produrre una risposta sensata così le ho risposto "la scala ha un significato bellissimo sai perchè?" e lei "perchè?" io "significa un passo alla volta, uno scalino alla volta arriverai alla vetta, quando siamo piccoli vogliamo tutto e subito, ma vedrai che col tempo capirai quello che ti sto dicendo, un passo alla volta..."
Boh non so se l'ho convinta, o se la mia risposta sia stata giusta, ma è la prima risposta che la mia mente ha partorito, fatto sta che mi ha ascoltato a bocca aperta, ahhahaahha!!!
Non vi auguro buona Pasqua, perchè vorrei scrivere un altro post, vediamo se ci riuscirò!!!
Buona giornata amici miei....
Ingredienti:
250g di farina 00 più altra per impastare
100g di burro morbido
100g di zucchero a velo
1 uovo e 1 tuorlo
mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia
la scorza di un limone grattugiata
granella per decorare
1 tuorlo con 2 cucchiaini di latte per spennellare

Procedimento:
Per prima cosa unite zucchero, farina e la scorza grattugiata, formate un cratere al centro e versateci le uova. Iniziate ad impastare. Quando avrete dato un pò di forza all'impasto aggiungete il burro morbido a fiocchetti continuando ad impastare, infine gli aromi e un pizzico di sale. Formate una palla e lasciate in frigo avvolta in pellicola per 30 minuti.
Riprendete l'impasto e stendetelo, ricavate le formine, spennellate con uovo (e latte) dispondole su una leccarda coperta con carta forno. 
Decorate ogni coniglietto con i chicchi di zucchero colorato e infornate per 15-20 minuti a 180°C.
Bon appètit






16 commenti:

  1. Carinissimi!!
    Un abbraccio e buona Pasqua tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie amoreeee anche a te anche se in ritardoooo

      Elimina
  2. Che carini i tuoi biscotti e che bello prepararli insieme ad una piccola aiutante!
    Buona Pasqua

    RispondiElimina
  3. Sono troppo carini !!auguri di Buona Pasqua :)

    RispondiElimina
  4. Cuore di zia (hihihi, come ci capiamo io e te!) avete creato un esercito di coniglietti troppo simpatici ^_^
    Complimenti!!!
    Ne approfitto per fare a tutti voi i miei migliori auguri di felice Pasqua <3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie amore anche a te anche se in ritardo!!!

      Elimina
  5. Leggerò anche l'altro post ma intanto ti auguro buona Pasqua! Lo stampino è proprio carino^^
    :*

    RispondiElimina
  6. Gioia che meraviglia avere una zia così! I biscotti sono deliziosi! ti auguro una serena Pasqua a te e famiglia... un bascione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille dolce Patty!!anche a te!!!

      Elimina
  7. Carinissimi questi biscotti, perfetti per Pasqua! ti abbraccio e ti auguro una serena festa, a presto!

    RispondiElimina
  8. Buona Pasqua! Carinissimi questi coniglietti...

    RispondiElimina