martedì 13 gennaio 2015

CHOCOLATE BREAD CAKE….




Eccomi qui sopravvissuta ad un'epidemia influenzale familiare, ha colpito i miei genitori, le mie nipotine e ora mia sorella...aiutooooooooooooo sto scappando da tutti i luoghi ma mi salverò????
No l'influenza non la sopporto, stare male non lo sopporto, mi toglie le forze e io come faccio a star lontana dai miei adorati fornelli?!?!?
No no influenza vattene via, microbi uscite svelti da queste mura, io non vi sopporto non siete graditi in questa casa e poi è la settimana della moda....come faccio ad ammalarmi?!?!?!?
Sicuramente arriverò a domenica e non sarò andata a nessuna delle feste in ballo a Firenze, ma vorrei poter decidere, non esser costrette a rinunciare, ahahahahha
Insomma da due giorni sono sola in negozio, tra sconti, prezzi, nuovi arrivi, torno la sera esausta e non posso far altro che mangiare e buttarmi sul divano....ci credete voi??!?!?!
Ahaahhah non ci crede nessuno, vero? Ieri ho fatto i croissant sfogliati e il pane, della serie non facciamo niente di straordinariamente infattibile, a mezzogiorno ho preso la mia macchinina e siamo andate a Campi (io e mia sorella) a fare un campionario per la prossima estate ma l'aggiornamento di Google Maps mi ha giocato un brutto scherzo facendomi  sbagliare e perdere mezz'ora di tempo, maledetta super tecnologia; son tornata alle 16:00 in negozio con due fette del mio pane e prosciutto toscano, una sete alle 18:00 che mi pareva di avere la moquette in bocca!!!
Acquaaaaaaaaaaaa ma quant'è buona l'acqua quando hai tanta sete?!?!?
A proposito di acqua se ne bevevo un pò di più sabato sera non mi sarebbe venuto il mal di testa ....brrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr
Questa torta l'ho portata ai miei amici Davide e Nina sabato sera con cui abbiamo passato una serata favolosa nella loro casa altrettanto favolosa. 
Lui lo chef di casa ha preparato una vellutata di zucchine al curry con fettine di pane tostate e gamberi al vapore e, per secondo, una squisita orata sotto sale in forno e cous cous con melograno, cipolla e pistacchi...una cena davvero deliziosa!
Dopo la cena siamo stati fuori intorno ad un braciere acceso a scaldare marchmallow e chiacchierare e ridere e ancora chiacchierare con loro e Ale fino a fare le 2 del mattino come se avessimo perso la cognizione del tempo...
Adoro le serate passate così, tra amici, ormai l'avete capito?!?!?
Vi lascio con questa deliziosa e serprendente torta, che vi giuro, ha sorpreso anche me essendo la prima volta che la facevo ho deciso di portarla come dessert....sono pazza è?!?!?!? Ma me lo sentivo che avrebbe conquistato tutti i palati è stato così anche per Emma, la figlia, che adora il cioccolato e ha chiesto il bis!!!!

Ingredienti:
250g di pane raffermo
250g di latte
250g di panna liquida
2 uova
i semi di 1/2 baccello di vaniglia
150g di zucchero bianco
80g di burro fuso
70g di cacao amaro
150g di gocce di cioccolato fondente
7,5g di lievito per dolci
zucchero a velo per spolverare

Procedimento:
La sera precedente metti in ammollo le fette di pane spezzettate nel latte e panna lasciandole a bagno.
Il giorno seguente imburrate uno stampo da 18cm e rivestitolo con carta forno.
Lavorate con una frusta il composto di pane e latte fino a ridurlo a una crema.
Con un cucchiaio incorporate in ordine e uno alla volta lo zucchero, le uova, la vaniglia, il lievito, il burro fuso e amalgamate bene il tutto.
Infine utilizzando un leccapentole unite il cacao e le gocce di cioccolato.
Versate il composto nello stampo foderato, spolverate con zucchero semolato e cuocete in forno caldo a 180°C per 45-50 minuti, controllando con uno stecchino la cottura, dovrà uscirne un po' umido.
Lasciate intiepidire la torta prima di toglierla dallo stampo, quindi sformatela, e spolverate con zucchero a velo.

Se la porterete a cena da amici fate come me, mettete un bel fiocchetto come decoro, questo sorprenderà ancor più i destinatari del vostro dolce dono!!
Bon appètit!


21 commenti:

  1. Ciao tesoro..non scappare fai dolci buoni come questo e vedrai che girerà alla larga.
    In bocca al lupo!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaah crepi il lupo tesoro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!bacio bacio

      Elimina
  2. Mi fai sorridere! Io non dico nulla ho fatto la prima con l'influenza, oggi giornataccia! Certo con un dolce così potrei riprendermi molto velocemente! Una delizia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te ne mando una fettina così la giornata migliorerà....grazie mille cara!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
  3. Mi dispiace per le disavventure ma l'importante è che ora sei qui con questa bellissima torta cioccolattosa...quanto mi piace il tagliere bitossi...super!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao tesoro, il tagliere non so se è bitossi, l'ho comprato in un negozino a Firenze, è costato una cavolata, mi ci ero innamorata, come al solito vado in giro e invece di comprarmi scarpe e vestiti compro oggetti per le mie foto!!!ahahah siamo troppo pazze!!!comunque sia molto soddisfatte hihihiiih

      Elimina
  4. Che buona la torta.... deliziosa.... Io non posso parlare di influenza: da lunedì 5 su 5 in casa malati.... questa volta è il caso di dirlo, per fortuna siamo lontani! :D Un bascione gioia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si ma qui l'è proprio dura scansarla stamani mi son svegliata un pò così così uffaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa speriamo a bene stella!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
  5. Ciao Azzurra, che bella la torta e che bello il tuo blog! Appena incontrato per caso mi ha subito conquistata! E girando tra i post ho visto che la prima impressione non era sbagliata: sei una celebrità e una forza della natura! Da ora in poi sarai un indirizzo moolto frequentato, da parte mia! Complimenti e tanti auguri per un 2015 che porti quello che più desideri. La tua nuovissima follower Cecilia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazieeeeeeeeeeeeeee troppo gentile, ma quale celebrità ahahahhaha sono felice per quello che mi dici e grazie ancora!!!
      a presto cara

      Elimina
  6. Azzurra, ma quante te ne capitano?
    I tuoi racconti mi fanno sempre morire dal ridere! :-)
    Per fortuna ora sei di nuovo in salute quindi puoi festeggiare.
    Questo dolce sembra ottimo, quindi sicuramente avrai fatto un figurone con i tuoi amici.
    A presto.
    Un abbraccio,
    Giudy.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah mi rincresce dirti che sono piuttosto malaticcia, mi pare che l'infleanza mi voglia possedere, mi sto imbottendo di medicina ma non so se riuscirò a scansarla, oddioooooooooooo quanto amo l'estate!!!!!!!!!!!!!!!!! un abbraccio anche a te tesoro

      Elimina
  7. una delle torte che amo di più in assoluto...spesso ne preparo una simile anche io, che va letteralmente a ruba...la tua è riuscita alla perfezione!!!!!
    Buon pomeriggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara si è davvero buona...una rivelazione!!!buona giornata a te

      Elimina
  8. Azzurra come ti capisco, anche io sono scampata (per ora, incrocio le dita!) ad un'epidemia familiare di influenza!!! Questa torta sembra ottima, adoro le torte di pane... e in più è anche bellissima! Ti mando un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaooooo carissimaaaa un bacio anche a te!!!

      Elimina
  9. io trovo sempre cosine interessanti da te Azzurra! sopravvivere ai malanni ti rafforza e ti rende ancora più un vulcano! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah oggi sono piuttosto ko ma ho l'impasto dei cornetti in frigo quindi mi sa che appena torno a casa non andrò a letto ma a infornarli hihihihi grazie mille tesoro mi dici sempre cosine tanto belle tu dolce Elenina!!!

      Elimina
  10. Ho provato a farlo ottenendo un ottimo risultato e tanti complimenti! Tutto merito della cucina di Azzurra!!

    RispondiElimina
  11. Ho provato a farlo ottenendo un ottimo risultato e tanti complimenti! Tutto merito della cucina di Azzurra!!

    RispondiElimina
  12. grande!!!!!bravissimaaaaa tutto merito tuo!!!!
    grazie mille tesoro

    RispondiElimina