mercoledì 21 gennaio 2015

BAGELS…. CON PASTA MADRE!!!!!




Riesumata dalle ceneri torno in vita e… vi scrivo, come ad un caro amico lasciato in sospeso dopo l'ultima lettera inviata.

E' sì sono stati 4 giorni intensi, in cui non riuscivo a star con gl'occhi aperti tanto mi colavano, non riuscivo a non soffiarmi il naso tanto è che mi son infilata due tamponi di cotone che quando mi ha vista mia nipote…ancora si sganascia dal ridere, se ci ripensa…
Lunedì ho sentito di essere sulla via della guarigione, con l'euforia nel petto, perché la sera sarebbe tornato mio marito e mi avrebbe raccontato un sacco di cosine interessanti io…che ho fatto secondo voi???
Mi sono buttata in quest'avventura dei "Bagels" dette anche "Ciambelle di pane". Molto scettica ho studiato a lungo la ricetta di Jamie Oliver scritta sul suo Magazine, continuando a rileggerla ininterrottamente percorrendo nella mente ogni passaggio ho sbirciato l'orologio e mi son detta "Ok ce la faccio, ci provo"
Ho iniziato ad amalgamare gli ingredienti, usando, a differenza di quanto dice la rivista, la mia folle Ornella (pasta madre) i tempi di riposi si sono un po' allungati, per questo, ma ho continuato ad esser fiduciosa. Quando mi son resa conto che aveva completamente raddoppiato il suo volume, mi son detta "Ok ci siamo è il momento di sgonfiarla" l'ho rovesciata sulla spianatoia, che ormai è diventata la nuova tavola da pranzo, certo non ci mangiamo, ma visto che mio marito non c'è stato in queste sere io mangio giù dai miei, così non la tolgo ogni volta che la uso, tanto so di usarla sempre! 
Insomma, ho sgonfiato l'impasto, e diviso in 12 parti uguali, nel frattempo avevo messo a bollire l'acqua col miele,  pronte le mie palline bucate le ho immerse e………….uahuuuuuu, ma perché riesco ad emozionarmi come una bambina difronte ad una scatola di cioccolatini, quando vedo che i lievitati mi ascoltano!!!!!!
E' sì perché loro mi ascoltano, ve lo giuro, sapete che son riuscita a buttar via due impasti per i croissant perché l'influenza me li ha contagiati, senza che il burro riuscisse ad incassarsi e quindi tradendo il passaggio fondamentale della sfogliatura???? Lo dicono sempre i vecchi che quando le donne hanno il ciclo o son malate ferme dovrebbero (uso il condizionale perché è più forte di me quel DEVE) stare?!?!?
Non ho ancora ben capito dove sia l'errore visto che li ho fatti una miriade di volte senza nessun problema, ma ora è così, quindi per qualche giorno niente croissant, ma………bagels!!
A primavera, quando le giornate sono un po' più lunghe, il cielo pulito ed un bel sole ci sveglia io amo andare a Firenze con mio marito da "Diner" a premiarci con una strepitosa colazione all'americana, fatta di bagels farcite con philadelphia, salmone e erba cipollina per me e un bell'hamburger con patatine per lui mmmmm….che soddisfazione ogni tanto mangiare schifezze tanto buone!!!!ahahhaah
Mi piace da morire quel posticino frequentato quasi esclusivamente da stranieri, ragazzi, studenti di varie etnie, e l'arredamento….si sembra proprio di stare in un tipico caffè americano, con divanetti in pelle rosa e tavolini rossi con rifinitire in acciaio, avete presente…insomma un po' Grease anni '60.
Allora, visto che adoro quel tipo di panino e che la primavera ancora non ha intenzione di arrivare ho deciso di prepararli a casa mia e vi devo rivelare un segretoooo…..sono buonissimi!!!!!!
Soffici, delicati, una dolce fragranza che ricorda quella dei panini al latte, con tutti quei semini che essendo a casa, potrai variare come più vorrai…e poi vederli uscire dall'acqua bollente ti fa sentire quant'è speciale prendersi cura di loro!!!
Non vi resterà che provare, fidatevi,  sicuramente ci riuscirete anche voi!!!
Ingredienti per 12 panini:
480g di farina forte (Manitoba)
50g di farina 00 + extra per infarinare
200g di pasta madre o 7g di lievito di birra secco
3 cucchiai di olio d'oliva + extra per ungere
7 cucchiai di miele
250ml di acqua
1 uovo + 1 altro leggermente sbattuto per decorare
semi a piacere

Procedimento:
Per prima cosa sciogliete il lievito nell'acqua tiepida nella planetaria con gancio finchè non si scioglierà completamente. 
Aggiungete l'olio, 3 cucchiai di miele e mescola ancora. Incorporate l'uovo.
A questo punto in una ciotola setacciate le farine col lievito (se usate quello secco) e unite tutto nella planetaria impastando.
Quando l'impasto si sarà incordato rovesciatelo dentro ad una ciotola appena unta coprendolo con un panno. Disponetelo vicino al termosifone e aspettate il raddoppio (con p.m. ci vorranno 2-3 ore se userete il lievito secco circa 1 ora).
Arrivati al tempo indicato rovesciate l'impasto su una spianatoia e sgonfiatelo impastandolo delicatamente.
Tagliate l'impasto in 12 pezzi uguali.
Intanto portate a bollore l'acqua con 4 cucchiai di miele.
Prendete un pezzetto d'impasto e, tirando ogni lembo dall'esterno al centro, formate una pallina che struscerete sul piano rotolandola sotto il palmo della mano. Prendete la pallina tra le mani e con i pollici premete al centro ottenendo un buco di circa 1,5cm perché si restringerà in cottura.
Preparate un vassoio con un panno e due vassoi con carta forno.
A questo punto aiutandovi con una schiumarola mettete due bagels per volta nell'acqua bollente cuocendoli 2 minuti per parte.
Quando le togliete lasciatele riposare sul vassoio col canovaccio in modo che si asciughino dell'acqua in eccesso. Tamponateli e disponetene 6 su un vassoio con carta forno e 6 sull'altro distanziandoli di 2 cm ognuno.
Spennellate con l'uovo sbattuto e cospargete di semini vari.
Infornate i bagel per 20 minuti poi serviteli tiepidi o freddi come preferite.
Sono ottimi anche per un bel Brunch domenicale!!!
Bon appètit!





17 commenti:

  1. È tantissimo tempo che voglio provare a farli!!! Mi salvo subito la tua ricetta!!!!! :-)
    un bacione cara!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie tesoroooooooooooooooooooooo si provaci e poi fammi sapere!!!

      Elimina
  2. Azzurra bella che buoni i bagels... io è un sacco di tempo che sto sperimentando ricette nuove ma non sono mai soddisfatta... questa me la segno e la provo! Un bascione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si dolce Patty provala ne resterai estasiata!!!

      Elimina
  3. Ma sono bellissimi O_O questi sono i prossimi panini che voglio provare con il mio "pupetto" :-)
    Bravissima Azzurra :-)))))
    ps: mi fa molto piacere che tu stia meglio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siiiiii tesoro poi fammi sapere!!!bacio stella

      Elimina
  4. Risposte
    1. ma ciaoooo come va???grazie mille!!!

      Elimina
  5. Ciao Azzurra, allora io ho provato qualche tempo fa a farli ma alla fine sono usciti dei pretzel, buonissimi niente da dire ma li devo rifare e la prossima volta mi devono uscire. Ho paura ad usare la pasta madre, non la conosco... ma sai come si dice, le paure devono essere affrontate, e allora ci proverò, grazie della ricetta, salvata. Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si tesoro ti consiglio di entrare nel mondo della PM vedrai che poi non potrai piu farne a meno, sia per il sapore che assumono gli impasti, che per la lievitazione. Per questa ricetta dei Bagels provala perchè è davvero ottima bacio cara!!

      Elimina
  6. Risposte
    1. si davvero sono ottimi e si mantengono alla perfezione anche per giorni... bacio stellina

      Elimina
  7. Adoro i bagels, sono bellissimi!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie amorino bello!!! un abbraccio a te

      Elimina
  8. eccomi qui, il tuo commento e la mia curiosità mi hanno portata da te...devo dire che anch'io ho trovato in questo "caldo posticino" diverse ispirazioni, una tra queste i bagels! sai che non li ho mai preparati? un pò per tempo (il solito tiranno) un pò per timidezza verso questa preparazione! ma credo proprio che dovrò rimediare! un abbraccio e a presto! ;*

    RispondiElimina
  9. ma ciaooooo che bello conoscerti!!!dalle tue parole si capisce che sei come il tuo blog, e questo mi piace un sacco come hai visto anche tu il mio blog è un posticino caldo e già dalla grafica si può capire come e chi sono...si provaci vedrai sarà piu facile del previsto fare questi bagals!! un bacio e a prestissimoooo

    RispondiElimina
  10. io adoro i bagels..! non mi sono mai cimentata con la pasta madre, ma comincio a studiare..
    baci ;)

    RispondiElimina