Conservare in barattolo

ZENZERO CANDITO “SHOWCOOKING” E…. VI PRESENTO “ORNELLA” LA MIA PM

dicembre 3, 2014

 

SHOCOOKING “Canditi da leccarsi le dita!” da Florenzi Casa
Vi presento “Ornella” detta anche La Ribelle la mia Pasta Madre
Ieri sono stata a casa nel pomeriggio con l’intento di rimettermi in pari, ma cosa ho fatto secondo voi??!?!
Mi sono rimessa in pari???
Macchè, ho fatto il Pan Brioche anzi le girelle di pan brioche…così oggi mi son messa qui a cercare di ricapitolare su quanti argomenti avevo da trattare, beh direi che tre tutti di un botto sono un bello scoglio, ma tenete duro sarò veloce e rapida e non vi tedierò…anzi!!!
Iniziamo per ordine: lo zenzero candito…a prima vista potrebbe trarvi in inganno, perché sembrano quasi patatine fritte, ma invece quando le osserverete da vicino e titubanti lo assaggerete, com’è successo al mio ultimo di Showcooking domenica, ne resterete estasiati e vi rialzerete subito dalla sedia per fare il bis!!! Lo zenzero è una radice benefica per tantissime cose, è un antibatterico naturale, questo già lo indicherei come Fondamentale pregio, ma è ottimo anche per la circolazione venosa, arteriosa e di fatto respiratoria. Quindi fate come me seguite il facilissimo procedimento e tenetene sempre una scorta da parte. Se vi va qualche bocconcino al mattino aiuterà ad energizzare la vostra giornata!!!
E ora vi parlerò di Lei, la mia Lei, il mio +due, perché il mio +1 sapete è mio marito, ma lei a cui dò tante cure e affetto mi dà tante soddisfazioni, senza nulla togliere al mio Gandhi, s’intende! Ma….aprire il frigo e vederla crescere è un gran dono che lei mi fa, quando poi apro il frigo e la vedo esplodere quasi “dinosaurinamente” dal vasetto ormai troppo piccolo per lei, a questo punto la guardo e le dico “Orni ma che fai?!?!?!?” allora la prendo ne utilizzo una parte e l’altra la rinfresco mettendola in un vaso un po’ più grande, perché ormai sei cresciuta!!! Ahahahahhah sono pazza???Sì un po’ sì ma la follia è ciò che mi rende felice ormai lo sapete!!!
 Ingredienti per zenzero candito:
200g di zenzero
200g di zucchero+100 per dopo
100ml di acqua
Sciogliete lo zucchero nell’acqua in un pentolino di acciaio dal doppio fondo per circa 5 minuti a fuoco lento. Togliete la pelle allo zenzero e tagliatelo a fette, ma non troppo sottili altrimenti diventerà troppo secco. Versatelo nello sciroppo e cuocete a fuoco basso per 30-40 minuti non deve caramellare lo zucchero.
Scolatelo con una schiumarola su carta assorbente e tamponatelo un pò.
In un vassoio disponete un foglio di carta forno e zucchero rimasto, versateci lo zenzero e fatelo rotolare nello zucchero aiutandovi con le mani.
Mettetelo in barattolini in vetro vi conserverà a lungo nel tempo, ma, fidatevi, lo finirete prima di quanto pensiate!
Ingredienti per P.M. pasta madre:
100g di pm
100g di farina 00
50ml di acqua
In una ciotola mettete la pm con l’acqua e aiutandovi con una forchetta fatela sciogliere bene. Io la schiaccio con i rebbi facendole bere l’acqua, poi agito la forchetta come se montassi le uova per fare una frittata.
A questo punto unite la farina, prima continuate con la forchetta, poi con una mano tenete la ciotola e con l’altra impastate, dal lembo esterno al centro roteandola continuamente, finchè non diventerà bella liscia compatta (se vi richiede ancora farina dategliela in piccole quantità, circa un cucchiaino).
Mettetela in un recipiente di vetro con tappo a chiusura ermetica.
Le prime volte lasciatela raddoppiare fuori dal frigo (quando si sarà ambientata non ne avrà più bisogno e potrete metterla direttamente in frigo) dopodiché  lasciatela lievitare lentamente in frigo.
Andrà rinfrescata circa ogni 3 giorni.
Quando la dovrete utilizzare:
Dovrete fare un rinfresco il giorno prima e lasciarla in frigo.
Poi ne prenderete un pezzo (sempre il 30% della farina che utilizzerete.
Ad es. per il pane: 500g di farina 150g di pm) l’altra parte restante la peserete e ne rinfrescherete quanto credete.
Io ne rinfrescavo le prime volte 100g poi ora 200g e rifarete il solito procedimento (100pm+100g di farina+50ml di acqua) la metterete nel contenitore e via in frigo.
Buon divertimento, all’inizio sembrerà dura, poi vi farà piacere prendervene cura e sarà tutto più semplice!!!
Bon appètit!

 

Forse ti piacerà anche

12 Commenti

  • Reply Patty Patty dicembre 3, 2014 at 4:21 pm

    Mamma mia che vitalità la tua ragazza!!!!!! Bravissima! Lo sai che lo zenzero candito mi ricorda l'anno passato negli usa una vita fa? Un bascione tesoro!

  • Reply azzurra dicembre 3, 2014 at 6:10 pm

    ciaoooooooooooooooooooooo Patty!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    ahahhah ti mando un super bacio anch'ioooooooooooooooooooo

  • Reply carmencook dicembre 3, 2014 at 8:11 pm

    Esagerata la tua Ornella, addirittura trabocca dal vaso!!
    Sei davvero brava Azzurra metti tanta passione in ogni cosa che fai!!!
    Grazie mille per la ricetta dello zenzero candito, io lo adoro e l'idea di potermelo fare home made mi entusiasma veramente tanto!!
    Un mega abbraccio e buona serata
    Carmen

    • Reply azzurra dicembre 4, 2014 at 6:10 pm

      grazie tesoro sono felice ti sia piaciuta!!!un bacio a presto

  • Reply Laura Carraro dicembre 3, 2014 at 10:06 pm

    Lo zenzero candito proverò sicuramente a farlo, invece la pasta madre mi piacerebbe ma mi sembra troppo impegnativa.
    Complimenti per entrambe!

    • Reply azzurra dicembre 4, 2014 at 6:12 pm

      per mio consiglio devi avere un pò di tempo, nel senso che se non te la senti non devi provare perchè è un impegno, ma se credi di potergli dedicare 10 minuti ogni 3 giorni allora provaci ne vale davvero la pena e poi ti ci affezioni è??!?!?!?te lo dico io!!!ahahahah bacio cara a presto

  • Reply Il Laboratorio delle Torte dicembre 4, 2014 at 9:23 am

    zenzero candito…ci impazzisco letteralmente!!!!! Quindi, avendone sempre di fresco in frigo che faccio??? Procedo!! Spero di vederti a Firenze Azzurra!!!!

    • Reply azzurra dicembre 4, 2014 at 6:12 pm

      siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii procedi tesorooooo
      spero di riuscire a farcela, ma vi terò aggiornate!!!

  • Reply conunpocodizucchero Elena dicembre 4, 2014 at 12:02 pm

    oh dio che bello farselo in casa! io ne ho due freschi interi che ho preso dicendomi che a natale non si può star senza ma adesso uno almeno devo dedicarlo a questa tua ricetta Azzurra! Ps: voglio già bene alla ribelle 😉

    • Reply azzurra dicembre 4, 2014 at 6:13 pm

      si si destinene uno a canditi e l'altro a quello a cui avevi pensato, candito ti darà dipendenza!!!ahahahah
      tesorina mia ti mando un super bacio

  • Reply consuelo tognetti dicembre 4, 2014 at 5:35 pm

    Adoro questo zenzero candito e ti copio subito la ricetta che stavo disperatamente cercando 🙂
    Complimenti alla tua creatura..ribelle e vivace come la "mamma" 🙂

    • Reply azzurra dicembre 4, 2014 at 6:14 pm

      hai visto….tu chiedi telepaticamente ed io arrivo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      si tutta sua madre ahahahahahah
      bacio tesorina bella!!!

    Lascia una risposta