sabato 29 novembre 2014

CASTAGNACCIO….





Quando le nubi si sollevano nel mio cielo….io metto l'Ornella in sottofondo e torna per me il sereno!!!

E allora penso…perché incazzarsi (perdonate il termine) quando mio marito è tornato a casa da me dopo una lunga settimana di lontananza, tutti i litigi esterni non devono turbare il nostro nido e allora qui mi rifugio, la Vanoni in sottofondo e mi torna il sorriso!!!!
In attesa che tornasse Massy venerdì feci questo castagnaccio, non l'avevo mai fatto, ma, piano piano vorrei provare a fare tutti i piatti tipici toscani, vediamo se riuscirò! Con questo beh per esser la prima volta i palati a me vicini han detto "Ottimo" quindi sarò sulla strada buona, voi che dite???
La notte porta consiglio, come dicono, e infatti nelle mie notti tra un risveglio e l'altro mi vengono in mente nuove idee, e un nuovo piatto ho ideato per l'appuntamento di domani da Florenzi Casa farò diverse cosine dolci da leccarsi le dita come infatti ho intitolato lo Showcooking "Canditi da leccarsi le dita", ma….ci sarà una sorpresa!!!
Intanto per chi può venga a trovarci domani dalle 16:30 alle 19:00 così "in diretta" potrà vedermi all'opera tra zuccheri, sciroppi, e cioccolato, per chi non può continuate a buttar un'occhiata qui, tante sorpresine arriveranno per voi!

Per coloro che hanno seguito le vicissitudini di Ornella, la mia PM, posso dirvi che mi sta dando grandi soddisfazioni, un pane favoloso e ora l'impasto per la pizza è in frigo a riposare…
Ne approfitto per ringraziare pubblicamente Davide il ragazzo che me l'ha donata…grazieeeeee milleeeeee la mia Ornella è una gran battagliera!!!
Ahahahhahahahhahahahahahhahahhahahahhahahahhhahahhahahahhahahahah

Vi aspetto domani da Florenzi Casa!!!
Ingredienti (teglia da 30x20)
500g di farina di castagne di ottima qualità
550ml di acqua
1 cucchiaio di olio nell'impasto
90g di uvette passite
40g di pinoli
40g di noci tritate grossolanamente (tenetene da parte alcune intere per decorare)
1 ciuffetto di rosmarino
olio evo 
1 pizzico di sale fino

Procedimento:
Mettete in ammollo l'uvetta in acqua calda.
In una ciotola bella capiente mettete la farina setacciandola, aggiungete poco alla volta l'acqua e mescolate bene con una frusta finchè non otterrete un crema omogenea e morbida senza grumi.
Unite la frutta secca.
Prendete una teglia e versatevi 2 cucchiai di olio, oleando anche i lati.
Versate la crema nella teglia e distribuite bene pareggiandola.
Con l'oliera create zig-zag con olio prima da sinistra a destra, poi girate la teglia a 90°C e ancora oleate dal basso verso l'alto. Questo permetterà di avere quell'effetto crepato in superficie tipico del castagnaccio.
Decorate con pinoli, noci intere e rosmarino.
Infornate a 200°C per 30 minuti.





10 commenti:

  1. un dolce della tradizione che semplicemente adoro!
    un abbraccio e buon week end
    raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIEEEE
      BACIO E BUONA SETTIMANA CARA…

      Elimina
  2. Il sereno è sempre magnifico dopo ogni nube. Buona musica in sottofondo e una fetta del tuo castagnaccio, e tu torna tranquillo...bravissima Azzurra!
    Un bacione e buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara….siiii sereno tutta la vita!!!

      Elimina
  3. Buooooooono!!! Il castagnaccio è un dolce che mi piace tanto!!

    La pasta madre è "vita" ed è una soddisfazione panificare. Sono contento di aver incontrato te Azzurra e di poter condividere questa passione. Grissini, pane, focacce, brioche, crackers, non ci fanno più paura!!


    TUTTI ALLO SHOWCOOKING!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaoooo scusami ho letto solo ora!!!grazie a te e grazie per esser venuti!!!!

      Elimina
  4. Ciao Azzurra!!!
    Sono Mary di Torino...ti ricordi?Sai che sei la seconda blogger a cui lo dico?.....E' finalmente on line il mio blog!Di libri e cucina...ovvero....micucinounlibro.....lo so che ti ricorda qualcosa, ma ti dirò, avevo già tutto in testa, mi mancava il passo per realizzarlo, e mentre cercavo se qualcuno avesse già un blog con questo nome ecco che spunta l'evento a Food&Books......Sono contenta, ovvio, per ora ha pochi contenuti ma pian piano....Mi farebbe piacere se lo guardassi e magari mi suggerissi qualcosa, ogni consiglio è sempre ben accetto!!!
    Ti lascio il link: http://www.micucinounlibro.it/
    ah, dimenticavo, sai chi è l'altra blogger a cui l'ho detto pochi minuti fa?....Sonia, di quattro passi in cucina....sono rimasta in contatto...in qualche modo è anche grazie alla vostra grinta e passione che avete manifestato che mi avete spinto a fare il passo....
    Ciao, fammi sapere!
    p.s. scusa se ti ho scritto qui che non c'entra molto ma devo ancora ben prendere le misure....:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaoooo che bello sentirti!!!!bravissima hai fatto bene ora vado subito a dare un'occhiata!!! bacio a presto

      Elimina
  5. Ciao tesorina, brava lascia le incazzature fuori che non ne vale la pena portarsele a casa!
    anche io ho provato a fare il castagnaccio e mi piace:)
    un bacione

    RispondiElimina
  6. ciao amore bello!!!siiii tutto fuori e tanta pace qui dentro….

    RispondiElimina