Dolci e lievitati

FLUFFOSA, PESCHE CARAMELLATE E SPEZIE… #IOMANGIOLAFLUFFOSA

agosto 26, 2014
State attenti voi altri che leggete…. l’Azzurra è tornata, più carica, più energica e più fantasiosa di prima!!!
Domenica notte partimmo dal mare, la terra in cui sono nata e che amo, nonostante tutti i suoi difetti, per tornarcene a casa dal mio gattino Gandhi e alle nostre vite frenetiche! Dico così perché se hai voglia di riposarti quella parte della Liguria al confine con la Francia, dove son cresciuta è il top. Popolata in maggioranza da anziani e bambini quest’anno ha stupito i nostri occhi, dopo 4 anni ormai che la snobbavamo, viaggiando qua e là, posso garantirvi che Arma di Taggia  è visibilmente migliorata,  avendo rinnovato tutta la passeggiata e portando quasi al termine la pista ciclabile, una pista lunghissima dove puoi noleggiare bici oppure correre oppure solo camminare tanto tanto!
Non abbiamo fatto nulla di tutto questo, perché, fondamentalmente, siamo pigri e i nostri fisici ci chiedevano riposo, relax, nessun tipo di impegno e quasi nessun tipo di contatto col mondo virtuale (questo vista la scarsa linea wi-fi free che mette a disposizione il comune ma solo dopo 2 ore ti butta fuori).
Ne abbiamo approfittato per leggere, leggere tanto, da libri a riviste di cucina che avevo lasciato molto indietro, ma soprattutto chiacchierare, con tutte le persone vicine di ombrellone e amiche di infanzia con le quali, negli anni, abbiamo stretto forti amicizie e che da troppo tempo non vedevamo.
Da quando ho aperto il mio blog sono attente lettrici, mi seguono, mi sostengono, volevano esser informate di tutti gli sviluppi e aggiornamenti così, c’era proprio tanto da chiacchierare!!
Vi dirò di più negli ultimi giorni insieme a me in spiaggia son venute anche le mie marmellate!!!
Che ridere, alcune amiche mi hanno chiesto se avessi portato qualcosa da assaggiare di tutto il ricco e variegato carnet delle mie conserve, così un giorno mi son presentata con la mia valigetta!!!
E’ stata una vacanza da favola!
Al mattino ci alzavamo verso le 9:00, colazione, mare, bagnetto, quando il tempo era clemente, alcuni giorni abbiamo pranzato in spiaggia, altri giorni dai miei e il pomeriggio idem. Alcune sere siamo andati a cena fuori, altre abbiamo cenato in casa, passeggiatina lungo mare e verso le 23:30 a letto!!! Uhauuu quando siamo a casa nemmeno se ci violentiamo riusciamo a coricarci a quell’ora, ma non c’era molto da fare, quindi ci coccolavamo in quel dolce e sano riposo.
Quando ho varcato la soglia di casa, qui in Toscana ho sentito i miagolii dalle scale del mio gattino come se volesse dirmi “sono qui, sono qui, sei tornata finalmente?!?!?” poi si è stravaccato per terra “grugando” facendo le fusa e continuando a strusciarsi tra le mie gambe!!!
Mah….e poi dicono che i gatti non danno tanto come i cani!!!
Lo so che il mio Gandhi è speciale, sennò non sarebbe capitato nella nostra dimora!!! Ahahahahhahahahahh
Leggendo tutte quelle riviste di cucina non vedevo l’ora di tornare per cucinare, son pazza lo so, ma sabato mi scrisse la mia amica Maya per dirmi che sarebbero venuti a Firenze, lei, Jacopo e Momo lunedì o martedì, così abbiamo organizzato subito un pranzetto per il martedì, cioè oggi!
Ho deciso di usare tutto ciò che il mio orticello mi ha lasciato in questa settimana, così ho preparato delle bruschette di pane con pomodorini, involtini di melanzane allo yogurt, fichi imbottiti, spaghetti con pomarola, visto che l’avevo fatta fresca fresca la scorsa settimana, per finire poi con una super Fluffosa che devo dire mi è venuta da fa.vo.la!!!!!!!!!!!
Mentre la facevo ieri sera, aggiungevo e sostituivo ingredienti per ottenere un risultato sorprendente, metà gliel’ho data a loro per la colazione di domani, non vi dico altro!!!Ahahhahahhah
Buona serata, vado ad allungare le gambe alla tv.
Chiffon Cake  “California Bakery” detta anche Fluffosa da noi Bloggalline
Ingredienti:
300g di farina 00
300g di zucchero
7 uova
15g di lievito
2,5g di sale
300ml di acqua
125ml di olio di semi di girasole
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
la scorza grattugiata di 1 limone bio e il succo
2,5g di cremor tartaro
1 cucchiaio di cannella
Per la salsa:
250g di zucchero
140ml di succo di limone filtrato
100ml di acqua
Per pesche caramellate:
2 pesche sbucciate e private del nocciolo
50g di zucchero
metà bacca di vaniglia o 1/2 cucchiaino di estratto
1 cucchiaio di Vincotto Negramaro
Procedimento:
In una ciotola setacciate la farina e il lievito. Aggiungete lo zucchero, la cannella e il sale e mescolate. Dividete gli albumi e i tuorli in due ciotole. Ai tuorli aggiungete l’acqua, la scorza del limone grattata e l’olio e montate con una frusta a mano. Unite gli ingredienti secchi in 3 volte amalgamando bene il tutto.
Non montatelo troppo a lungo altrimenti gonfierà troppo in cottura.
Nella ciotola con gli albumi unite il succo del limone e il cremor tartaro e montate il tutto con fruste elettriche ottenendo una consistenza soda.
Unite gli albumi montati in 3 volte al composto coi tuorli con una spatola facendo movimenti dal basso verso l’alto evitando di smontare il tutto.
Se avete lo stampo da Chiffon Cake (Angel Food Cake) non importerà imburrarlo. Versate il composto e cuocete in forno preriscaldato a 160°C per 75 minuti. Quando sarà terminata la cottura, aspettate 5 minuti a forno spento, dopodichè capovolgete lo stampo (a questo servono i piedini) e lasciate riposare per 12 ore.
In un pentolino di acciaio a doppio fondo unite acqua, succo di limone, zenzero e zucchero cuocendo 10 minuti a fuoco vivace, appena arriverà a bollore abbassate la fiamma e continuate ancora 10 minuti o finchè non otterrete la consistenza di uno sciroppo.
Lavate le pesche e privatele della pelle e del nocciolo, tagliatele a spicchi di circa 2-3 cm e cuocetele in una padella con lo zucchero, la vaniglia e il Vincotto fino ad ottenere una sorta di caramello.
Guarnite la vostra Fluffosa e servite.
Bon appètit!

 

Forse ti piacerà anche

6 Commenti

  • Reply Carolina Romano agosto 27, 2014 at 3:10 pm

    Un tempo si diceva che per sfamare tutti bastava un tozzo di pane e un bicchier d'acqua. Si sono sovvertite le regole, un pezzo di fluffosa e un bicchier d'acqua. xD

    • Reply azzurra agosto 30, 2014 at 5:58 pm

      ahahahahhah approvo in pieno!!!!! bacio tesoro

  • Reply Meris agosto 30, 2014 at 7:47 am

    Mi dovrò decidere prima o poi di fare questa fluffosa…penso di essere rimasta l'unica ….ahahahah

    • Reply azzurra agosto 30, 2014 at 6:00 pm

      ne vale davvero la pena!!!e io trovo che il bello sia nel provar sempre a cambiare gli ingredienti!!!lo trovo un dolce versatile e di successo assicurato!!!come direbbe Jamie!!!bacio stella

  • Reply Angie settembre 1, 2014 at 8:33 am

    Mi piace questa versione speziata con le pesche!! per non parlare del caramello con il Vincotto…. !!!
    Un abbraccio

  • Reply Latte & Menta settembre 14, 2014 at 12:09 am

    Molto molto invitante!!!

  • Lascia una risposta