Dolci e lievitati, Ricette dal mondo

CHIFFON CAKE…una grande sorpresa!

maggio 2, 2014
A grande richiesta vi scriverò la ricetta di questa torta magnifica, presa dal libro “California Bakery” a dir poco sorprendente, direi la torta più buona che abbia mai fatto e forse, potrei sbilanciarmi nel dirvi, che abbia mai sentito!!!
Così soffice da sciogliersi in bocca, così alta che quasi mi sono svenuta affacciandomi al forno, così delicata da lasciarvi la voglia di mangiarne subito un’altra fetta; beh cosa dirvi….provate anche voi a farla, ma prima, comprate lo stampo per Angel Food Cake, che potrete acquistare da Florenzi Casa anche online, perché le caratteristiche di questo stampo in alluminio  a bordi alti ha un tubo centrale cavo che serve a far penetrare il calore fino al centro del dolce aumentando la superficie su cui l’impasto può far presa durante la lievitazione.
In questi giorni sono in ferie quindi mi diletto nelle imprese più ardue, visto che il tempo fa davvero dannare, ogni volta che ci prepariamo per metter la testa fuori una nube fantozziana si abbatte su di noi, quindi la mia alternativa “piacevole” è….cucinare, mentre mio marito ne approfitta per riposarsi.
Buon week end a tutti, sperando in uno spiraglio di sole nei prossimi giorni, altrimenti mi sa che dovrò vendere i miei esperimenti dolciari a qualche pasticceria se non vogliamo incorrere in un impennamento glicemico nelle nostre arterie!!!!
Ingredienti per l’impasto:
300 g di farina bianca 00
300 g di zucchero semolato bianco
15 g di lievito
2,5 g di sale fino
7 uova medie
300 ml di acqua
125 ml di olio di semi di girasole
i semi di un baccello di vaniglia bourbon
la scorza grattugiata di 1 limone bio
2,5 g di cremor tartaro
Per la salsa all’arancia:
250 g di zucchero semolato bianco
140 g di succo di arancia filtrato
118 g di acqua
Mio consiglio: preparate tutti gli ingredienti prima di iniziare, consiglio che vi do per iniziare a lavorare al meglio!
Procedimento per l’impasto:
Preparate in una ciotola gli ingredienti secchi, mescolando con un cucchiaio la farina setacciata e il lievito, quindi lo zucchero e il sale.
Separate i tuorli dagli albumi mettendoli in due ciotole separate.
Nella ciotola con i tuorli, aggiungete con una frusta a mano l’acqua, l’olio, la vaniglia, la scorza di limone e incorporate gli ingredienti secchi fino a ottenere un composto omogeneo.
Montate col le fruste elettriche per 1 minuto a velocità media, pulite le pareti della ciotola con un leccapentole e continuate per altri 20 minuti.
Nella cigola con gli albumi, aggiungete il cremor tartaro e montate a neve il composto con le fruste elettriche fino a ottenere una consistenza soda.
Unite quindi gli albumi montati all’impasto in 3 volte molto delicatamente aiutandovi con un leccapentole, mescolando dal basso verso l’alto.
Se userete lo stampo da Chiffon Cake (Angel Food Cake) potrete versarvi direttamente l’impasto senza imburrarlo.
Cuocete in forno a 160°C per 70-75 minuti.
Sfornate e capovolgete subito lo stampo inserendolo nel collo di una bottiglia.
Fate raffreddare per 12 ore prima di togliere la torta dallo stampo.
Per la salsa all’arancia:
Versate gli ingredienti in un tegame e fate cuocere a fuoco basso, ridurre il composto fino ad ottenere la consistenza desiderata. Versate sulla torta.
Potrete servire la torta o girata sulla parte piatta o sull’altra bella gonfia, a me non andava di pareggiare la parte gonfia, quindi l’ho servita così nel suo massimo splendore di lievitazione!
Bon appètit!

Forse ti piacerà anche

17 Commenti

  • Reply Tantocaruccia maggio 2, 2014 at 9:55 pm

    Cavoli se è così come dici bisogna proprio che la provi.. cosa aspetto?
    Un bacio Azzurra e buon we!

    • Reply azzurra maggio 4, 2014 at 10:47 am

      siiii provala è davvero divina!!!!
      bacio cara

  • Reply Andrea maggio 3, 2014 at 1:01 pm

    Mi sembra una torta splendida, giusto conforto per questi giorni tutt'altro che primaverili! Peccato però per l'inevitabile impennamento della curva glicemica! Un caro abbraccio

    • Reply azzurra maggio 4, 2014 at 10:48 am

      è sì ma va beh possiamo fare uno strappo alla regola ogni tanto no?!?!ciao ciao un abbraccio

  • Reply carmencook maggio 3, 2014 at 8:38 pm

    Ma è stupenda Azzurra!!!!
    Altissima e sofficissima proprio come piace a me!!
    Un caro abbraccio e buona domenica
    Carmen

  • Reply azzurra maggio 4, 2014 at 10:49 am

    si Carmen davvero sofficiosa!!!!un abbraccio e buona domenica a te

  • Reply ~ Inco maggio 5, 2014 at 8:50 pm

    Che bella ,mai vista così alta e soffice.
    Buona serata.
    Inco

    • Reply azzurra maggio 6, 2014 at 8:08 am

      grazie tesoro!!! buona settimana

  • Reply Valentina maggio 6, 2014 at 5:44 pm

    Tesorino mio! Eccola la tua chiffon, stupenda! Posso immaginare la bontà, ti è venuta perfetta! Ma sai che io devo ancora provare a farla? Ho lo stampo da più di due anni e non l'ho mai usato… non sono mica normale O_O ahhaahahah 😀 Un abbraccio forte forte e buona serata! Tvb <3

  • Reply roby maggio 7, 2014 at 8:51 am

    Ciao, ti segnalo che c'è un blog che copia le tue ricette…lo ha fatto anche con il mio blog e mi è dispiaciuto molto…
    ecco guarda qui: http://blog.giallozafferano.it/fuocolento/chiffon-cakeuna-grande-sorpresa-2/

    blog così scorretti andrebbero fatti chiudere…non ho parole!

    Roby

    • Reply azzurra maggio 7, 2014 at 10:56 am

      grazie Roby le ho scritto che se vuole farmi pubblicità la ringrazio ma magari potrebbe chiedermelo e citarmi!!!
      bacio

  • Reply Marghe maggio 7, 2014 at 12:58 pm

    E' splendida e super invitante così esplosivamente lievitata 🙂

  • Reply Monica Zacchia maggio 7, 2014 at 1:27 pm

    ma la bottiglia non ti serve Azzurrina hai quei piedini perfetti dello stampo a sorreggerlo in alto! E' davvero esplosa la tua, che soffice vero? Da tuffarcisi dentro 🙂 baciotti, mony

    • Reply azzurra maggio 7, 2014 at 5:38 pm

      ah ecco mi chiedevo a cosa servissero, ma sulla ricetta del libro c'era scritto di fare così, sai quanto io sia ligia al dovere!!!!ahahhahhah grazie amica la prossima volta tengo presente i piedini!!!

  • Reply Paola maggio 7, 2014 at 2:28 pm

    I furti di ricette hanno anche un vantaggio in qualche modo: siamo tante e ho avuto modo da gallinella di conoscere meglio il tuo blog! Mi dispiace per il furto triste e penoso peraltro, da oggi se ti puo essere di consolazione hai una follower in piu 🙂 buona giornata ❤️

    • Reply azzurra maggio 7, 2014 at 5:38 pm

      grazie mille Paola!!!!!un bacio a te dolcezza e a presto….
      anche tu hai una follower in più:me!!!

    Lascia una risposta