Dolci e lievitati, Ricette dal mondo

APPLE PIE…burro, mele e dolci spezie

febbraio 10, 2014

Oggi piove!!!!
No….strano, sembra quasi un’apparizione alzarsi al mattino con un raggio di sole che illumina le coperte, ma oggi non è quel giorno, oggi è un giorno uguale a tutti gli altri direi, visto che non so più da quanto tempo è che il nostro cielo piange.
Venerdì ero dal parrucchiere e un ragazzo disse “il primo che quest’estate dice che manca l’acqua…” e io “lo affoghiamo!!!” mi venne spontanea intromettendomi nella conversazione, ma ci stava proprio bene, ahahhah.
Ok lo so bando alle ciance siete curiose di sapere com’è andata la mia serata di Gala a Palazzo Borghese sabato sera….meravigliosamente bene, un tantino lunga, ma bene. Alla fine ho optato per un tubino nero arricchito da una cintura a fantasia viola in vita che riprendeva la fantasia delle scarpe, smalto e rossetto rosso Chanel, fascetta rossa in testa….insomma semplice ma…di classe!!!
Siamo arrivati a Firenze alle 20:30 preso un taxi e arrivate a Palazzo Borghese, ci siamo tolti il soprabito (pelliccia maculata chiaramente) e ci hanno dato una spillina a forma di stella come ricordo della serata e identificazione di uno dei negozi più belli d’Italia!!!Uhauuuuu mi sembra un sogno!
Danzando per le sale abbiamo assaggiato qualche stuzzichino qua e là degustando un delizioso vino bianco. Verso le 21:00 siamo andati al nostro tavolo dove abbiamo conosciuto colleghe molto simpatiche di Milano, della Val di Chiana e di Grosseto ci siamo confrontate sui vari nostri metodi di vendita, quali siano le nostre preferenze, le aziende che trattiamo, quelle con cui lavoriamo bene e non, i nostri modi di fare pubblicità, quanto sia importante esser sempre aggiornate, insomma abbiamo parlato tutta la sera del nostro lavoro.
Partecipo molto volentieri a queste serate lo ritengo un ottimo mezzo per confrontarsi, per conoscere i titolari dei vari negozi che come noi si danno da fare per sopravvivere in questo mondo di squali (i rappresentanti), la maggior parte sono donne e le donne sono toste lo sappiamo!!!
Poi è stata la volta delle nomination e lì è stata la nostra GRANDE SORPRESA!!!
E’ il terzo anno che partecipiamo a queste serate, ma mai siamo state nominate, umilmente possiamo capirlo, visto che ci confrontiamo con negozi enormi, importanti, negozi in zone interessanti, ma quest’anno il nostro negozio ha colpito la GIURIA perchè siamo state NOMINATE nella categoria CONCEPT STORE!!!Ogni video era diviso in categorie e ad ogni categoria appartenevano una 10ina di negozi, quando hanno presentato quello per la categoria Concept Store e ho visto la foto del mio negozio stavamo per svenirci io e mia sorella, alla fine non abbiamo vinto, ma posso assicurarvi che è una grande soddisfazione leggere il tuo nome lì sopra, non ti senti più una moschina in mezzo ai giganti, ma anche tu puoi dire la tua!!!
Sapete qual è la mia più grande soddisfazione?
Sono 14 anni che lavoro in questo negozio m’impegna molto, perchè per far funzionare un’attività non basta lavorare 8 ore al giorno, c’è un mondo dietro, di ricerca, di fiere, di conti, di numeri, di magazzini tutto deve quadrare per chiudere l’anno in positivo e nonostante ormai si sopravviva (nel senso che i negozi non sono più una mucchina felice) negli ultimi anni sto raggiungendo le mie soddisfazioni. Non siamo persone esigenti, né facciamo mai il passo più lungo della gamba, lavorando in proprio ci sono mesi in cui è probabile saltar lo stipendio, ma se alla fine i conti  tornano e il commercialista ti guarda e ti dice “sei stata molto brava!” per me è molto appagante!!!
Insomma la serata è stata lunga, abbiamo ripreso il taxi alle 1:30 ma….ne è valsa la pena.
Oggi vorrei festeggiare con questa Apple Pie sempre tratta dal libro “American Bakery” ascoltando in sottofondo Ella Fitzgerald, da quando il mio amico Michael mi ha detto di scaricare Spotify la musica sul mio Mac è garantita!!!!

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti per 2 dischi di pasta pie crust doppia:
320 g di farina 00
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
220 g di burro freddo a pezzetti
1 cucchiaio di aceto di mele
Ingredienti per la farcia:
8 mele miste Granny Smith e Fuji sbucciate, private del torsolo e tagliate a spicchi
100 g di zucchero+extra per le finiture
1 cucchiaio di succo di limone
sale
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di noce moscata in polvere
1 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
50 g di burro
20 g di maizena
1 uovo leggermente sbattuto con 1 cucchiaino d’acqua
Procedimento per pie crust:
Tutti gli ingredienti devono essere freddi, per evitare che la pasta diventi dura.
Mettere la farina in frigorifero per almeno 30 minuti. I pezzetti di burro andrebbero messi in freezer per 10 minuti prima dell’uso, ma io l’ho messi in frigo. Unite nel robot la farina, il sale, lo zucchero: 10 sec. vel 5 (nel Bimby)
Unite il burro: 30 sec. vel.5. Dovrete ottenere un impasto granuloso. Versatelo in una terrina, unite l’aceto e 5 cucchiai di acqua ghiacciata mescolando molto in fretta con una forchetta. Trasferite su un piano di lavoro leggermente infarinato e impastate rapidamente per non scaldare la pasta, questo è il segreto perché rimanga friabile e non indurisca. Dividete l’impasto in due chiudete entrambi nella pellicola e lasciate riposare in frigo per 1 ora.
Preriscaldate il forno a 210°C.
Intanto preparate le mele.
Mettete nel Bimby le spezie (o in altro robot) e tritatele: 10 sec. vel.7-8
In una terrina unite le mele, le spezie, il succo del limone, lo zucchero, il sale e lasciate riposare per 30 minuti. Scolatele tenendo da parte il succo che andrete a scaldare col burro per alcuni minuti ottenendo così uno sciroppo.
Mescolate poi le mele con la maizena e aggiungete il succo.
Riprendete dal frigo un impasto e stendetelo bene su una spianatoia appena infarinata. Dovrete ottenere un disco grande come la teglia che userete
(22 cm) alto 2-3 millimetri. Posizionate l’impasto nella teglia imburrata e infarina e fatelo aderire bene. Create le scalanature prendendo con l’indice e il pollice della mano sinistre un lembo di pasta e premete con l’indice della destra, in questo modo otterrete un disegno perfetto.
Mettete la tortiera in frigorifero per 40 minuti poi 10 minuti di freezer prima di versare la farcia.
Versate le mele e coprite col secondo disco, premendo bene i bordi e riponete la torta in frigo ancora 30 minuti.
Prima di infornarla spennellate la superficie con l’uovo sbattuto e spolverizzate con un cucchiaio di zucchero.
Effettuate 4 tagli al centro della pasta per far fuoriuscire il vapore.
Cuocete al livello più basso per 45 minuti a 180°C. Coprite con un foglio di alluminio se dovesse scurirsi troppo dopo 30 minuti.
Idea squisita:servitela tiepida con una pallina di gelato alla crema.
Bon appètit!

 

Forse ti piacerà anche

8 Commenti

  • Reply manu febbraio 11, 2014 at 12:15 pm

    Ti è venuta che è una favola!!!!
    Un abbraccio

    • Reply azzurra febbraio 12, 2014 at 11:29 am

      grazie amore mio!!!un abbraccio anche a te

  • Reply Kappa in cucina febbraio 11, 2014 at 5:08 pm

    Wow che serata bellissima e meravigliosa!! complimenti!! dolce delizioso e molto goloso!! adoro le mele nei dolci!! gnammy! gnammy!!

    • Reply azzurra febbraio 12, 2014 at 11:29 am

      grazie mille tesoro!!!

  • Reply Mila febbraio 12, 2014 at 9:52 am

    Meravigliosa, davvero una torta di mele da leccarsi i baffi!!!!

    • Reply azzurra febbraio 12, 2014 at 11:30 am

      grazieeeee Mila!!!!

  • Reply conunpocodizucchero Elena febbraio 12, 2014 at 1:56 pm

    mmmmm è la perfezione della mela!!!!

    • Reply azzurra febbraio 12, 2014 at 3:19 pm

      grazie amorino!!!

    Lascia una risposta