Finger Food

polpettine miglio, ricotta e…

giugno 14, 2013

Ieri sera avevo deciso di far fuori un pò di avanzi, così ho guardato in dispensa e nel mio frigo ed è nata questa nuova ricettina con il miglio ingrediente odiato dal mio maritino, ma con un mio barbatrucco glielo avrei fatto mangiare, ma, ahimè, mi ha fregata lui! Mi ha chiamata verso le h.18:00 dicendomi di esser nel caos più totale, causa intoppi vetrine per allestimento Pitti (sto benedetto Pitti mi sta proprio qui), avrebbe mangiato qualcosa a Firenze col suo capo tornando, da me, solo dopo cena. Non pensate male…il suo capo è un lui al quale ho detto per telefono “avrai un divorzio sulla coscienza!”ahahahhah!!!!
Così queste adorabili polpettine me le son cucinate per me e, avendo tempo a disposizione, ho dato sfogo alle decorazioni facendo un bel cestino di parmigiano dove raccoglierle.

 

Ingredienti:
200 g di ricotta fresca di mucca (bio)
50 g di miglio
una manciata di parmigiano grattugiato
1 pezzetto di pecorino al peperoncino
1 pezzetto di pecorino di Pienza
1 uovo
1 grattugiata di noce moscata
pepe e sale
mezza radice di zenzero grattugiata
pangrattato
4 cucchiai di parmigiano reggiano per fare il cestino
olio di semi di arachidi
Procedimento:
Per prima cosa tostate il miglio, dopodichè cuocetelo in acqua per 25 minuti.
Io ho fatto un fagottino con carta forno dove ho messo 2 foglie di salvia, 2 foglie di basilico, 2 foglie di prezzemolo in modo da scolarlo senza residui.
In una ciotola unisci tutti gli altri ingredienti, infine metti il miglio raffreddato e amalgama il tutto.Passa le polpette nel pangrattato prima di cuocerle.
In una pentola antiaderente copri completamente di formaggio grana grattugiato e cuoci per circa 5 minuti.Aiutandoti con una paletta (per lasagne) toglila dalla padella e adagiala su una cocotte o ciotolina lasciandola raffreddare.
Scaldate abbondante olio di semi di arachidi (la mia insegnante dice di usare sempre questo tipo di olio per friggere perchè ha il punto di fiamma più alto)
e, facendo la prova mollica di pane, cuoci le polpette 2 minuti per lato.
Verranno super croccanti fuori e tenere dentro.
Io ho decorato con foglie di rucola del mio orto (se vedete qualche buchino capirete quanto sono bio!!!) glassa Ponti e maggiorana.
Bon appètit!
Con questo post partecipo al Contest di Fragole&Cioccolato
“Stasera Aperitivo da me”

 

Forse ti piacerà anche

37 Commenti

  • Reply Andrea giugno 14, 2013 at 6:19 pm

    Buonissime le tue polpettine di ricotta, così ricche di sapori ed aromi! Un abbraccio

    • Reply azzurra giugno 18, 2013 at 2:29 pm

      grazie un abbraccio anche a te

  • Reply Vale@Lattealcioccolato giugno 14, 2013 at 6:59 pm

    Ti sei trattata proprio da regina, hai fatto bene ^_^
    Un bacione! :*

    • Reply azzurra giugno 18, 2013 at 2:29 pm

      siiiiiii, bacio tesoro

  • Reply conunpocodizucchero Elena giugno 14, 2013 at 8:32 pm

    ciao azzurra che meraviglia!!! una cenetta da star! 🙂

    • Reply azzurra giugno 18, 2013 at 2:30 pm

      si si si ogni tanto dobbiamo coccolarci!!!

  • Reply Mila giugno 14, 2013 at 9:13 pm

    Bella la ricetta e bella la presentazione…. Mi faccio un giretto nel tuo blog visto che la prima ricettina è proprio sfiziosissima!!!!
    Buona serata e se ti va ti aspetto nel mio blogghetto…

    • Reply azzurra giugno 18, 2013 at 2:30 pm

      certo cara, passerò sicuramente!!

  • Reply Elena giugno 15, 2013 at 6:04 am

    Con questa decorazione sono ancora piu favolose…

  • Reply Giovanna Bianco giugno 15, 2013 at 6:36 am

    Un piatto che si presenta da solo. Veramente invitanti le tue polpettine!!!!

  • Reply m4ry giugno 15, 2013 at 6:42 am

    E brava la mia Azzurra ! Si è coccolata un po' alla faccia del maritino che si è fermato a Firenze..hai fatto bene..sai che io non ho la "pazienza" di cucinare per me ? Quando mio marito non rientra, vado su cose mooolto veloci, e possibilmente senza cottura. Queste polpettine devono essere buonissime..l'aspetto è troppo invitante 🙂 Bravissima tesoro. Bacino e buon week end 🙂

    • Reply azzurra giugno 18, 2013 at 2:36 pm

      ciao tesoro, di solito quando son sola mi sfamo con insalate varie ma ormai le avevo preparate e mi facevan troppa gola così me le son fritte per me!!!
      bacio tesoro

  • Reply consuelo tognetti giugno 15, 2013 at 6:59 am

    ahahah…chissà come si sarà pentito di non essere tornato a casa in tempo x la cena 😛 Brava Azzurra ti 6 coccolata proprio con una cenetta golosissima! La prossima volta che 6 sola ti vengo a fare compagnia…se poi mi cucini queste delizie mi fiondo subito 😛
    Buon WE cara <3
    la zia Consu

  • Reply Valentina giugno 15, 2013 at 6:38 pm

    Cara Azzurra, cosa si è perso il tuo maritinooooo… guarda qui che bellezza e che bontà! 😀 Complimenti, devono essere squisite e il cestino di parmigiano è bellissimo <3 Un abbraccio forte amica mia, buona domenica! :** <3

    • Reply azzurra giugno 18, 2013 at 2:39 pm

      ciao tesorina mia!!!
      sai cos'ho fatto???il giorno dopo, siccome non potevo assolutamente buttarle, ho fatto tutte le palline e messe in frigo senza cuocerle, poi l'ho messe in forno…buonissime anche così!!!
      ti abbraccio stella

  • Reply Letiziando giugno 15, 2013 at 6:52 pm

    Che elegante presentazione, per non parlare del gusto che deve avere questo piato!!!! Un alpplauso è doveroso 🙂

    buona serata

    • Reply azzurra giugno 18, 2013 at 2:40 pm

      sei troooooppooooo gentile!!!!!!!!!!!!!!!
      grazie mille cara

  • Reply Simona Roncaletti giugno 16, 2013 at 12:21 pm

    Sarei venuta io volentieri da te per assaggiare queste polpettine!!:) Sono fantastiche!!!
    Un bacione cara! Buona domenica!

    • Reply azzurra giugno 18, 2013 at 2:40 pm

      ti aspetto!!!
      buona settimana!!!

  • Reply Berry giugno 17, 2013 at 10:01 am

    Oh Azzurra ma tu lo sai che Pitti è l'unico periodo di "vita" mondana per la rinascimentale Firenze! 🙂
    Però con queste polpettine ti sei consolata ben bene, il fritto si sa, è sempre un'arma meravigliosa per riempire gli occhi, lo stomaco e l'appetito!
    Un bacione bella!

    • Reply azzurra giugno 18, 2013 at 2:41 pm

      lo so lo so è bella Firenze quando c'è aria di Pitti!!l'adoro sempre ma quando c'è i fashionissimi ancora di più!!!
      grazie tesorina!!!!un bacio a te

  • Reply elenuccia giugno 17, 2013 at 10:39 am

    Non ho mai fatto le polpette con il miglio…hanno un aspetto davvero stuzzicanti. Mi sa che il maritino ha mangiato molto peggio di te 🙂

    • Reply azzurra giugno 18, 2013 at 2:43 pm

      ahahahahh non gliel'ho mica chiesta cos'ha mangiato?!?!?!?
      ma quando è tornato mi ha detto "ho visto la foto su Istagram sei bravissima!!!"
      hihihih
      bcio tesoro

  • Reply Artù giugno 17, 2013 at 3:34 pm

    Anche io ho del miglio da far fuori! Me la segno questa bella idea!

    • Reply azzurra giugno 18, 2013 at 2:44 pm

      siiiii provale e inventa, secondo me è una ricetta molto versatile, quindi puoi aggiungere gli ingredienti che vuoi al miglio da far fuori!!!
      bacio tesoro

  • Reply manu giugno 19, 2013 at 9:59 am

    Perfette e deliziose!!!
    Un abbraccio forte.
    Alla prossima

  • Reply azzurra giugno 19, 2013 at 8:07 pm

    grazie tesoro!!!

  • Reply Valeria Della Fina giugno 20, 2013 at 9:54 am

    Sono capitata sul tuo blog per caso e sono rimasta stregata da queste polpettine!
    Mi piace molto il miglio ma non lo uso spesso, queste sono da provare 🙂
    Mi sono aggiunta ai tuoi lettori fissi, fai un salto da me se ti va 🙂

    • Reply azzurra giugno 24, 2013 at 12:36 pm

      Ciao Valeria grazie di esser passata da me!!!passo subito a trovarti!!!
      bacio a presto

  • Reply Jelly giugno 24, 2013 at 5:42 am

    Ciao! Bellissima questa ricetta!!! La unisco subito alle altre del mio evento "Stasera aperitivo da me!".
    Grazie per aver partecipato!

    • Reply azzurra giugno 24, 2013 at 12:36 pm

      grazie mille!!!!!!!!

  • Reply rossina37 giugno 25, 2013 at 10:24 am

    Ciao cara!
    devono essere davvero deliziose!
    Complimenti davvero!
    Vale.

  • Reply azzurra giugno 26, 2013 at 8:18 am

    grazie Vale!!!

  • Lascia una risposta