martedì 23 agosto 2011

melanzane affogate!



Oggi cari amici vi scrivo un nuovo modo di fare le melanzane, se, come me, siete stufi di mangiarne ancore, lasciando tutto ai freddi inverni...
INGREDIENTI:
4 melanzane
1 lt di aceto bianco
sale grosso
1 spicchio di aglio
una manciata di prezzemolo
1 foglia di alloro
peperoncino (se vi va)
olio EXTRAVERGINE di oliva
PROCEDIMENTO:
Preparatevi il giorno prima perchè questa è una ricettina che non si può improvvisare!!!
Taglio le melanzane a fettine sottili, e le adagio su uno scolapasta appoggiato in una pentola larga che non lo soffochi; dopodichè per ogni strato di melanzana una bella manciata di sale grosso che aiuterà le nostre melanzane a depurarsi della loro acqua.
Quando avrò terminato appoggio un piatto fondo sopra le verdure e una bella pentola piena di acqua a far pressione lasciando tutto a riposo per una notte intera.
Buongiorno, spero abbiate fatto dei bei sogni ora però c'è da continuare il nostro lavoro.
Prendo le mie melanzane e le strizzo bene bene in modo che non buttino più liquido, e ora le metto in un contenitore e le ricopro di aceto.Lascio qui per 2/3 ore a seconda di come i vostri palati amino l'acidità.
Passato il tempo previsto le ristrizzo nuovamente e le adagio nel mio primo vasetto, faccio qualche strato e aggiungo il trito, più la foglia di alloro, più un briciolo di peperoncino e così via fino in cima.Ora verso tutto l'olio che serve per far sì che si conservino bene a lungo, se avete anche comprato quei tondini di plastica al supermercato da mettere nei sott'oli a far pressione, mettetelo.
Ok tutto è pronto fra 15 giorni potrete assaggiarle
Bon appetit

Nessun commento:

Posta un commento